La data delle due prove scritte del Concorso Inps si avvicina: si terranno giovedì  20 settembre e potranno accedere tutti i candidati che hanno superato con successo la preselezione e quelli esonerati dallo svolgimento.

Il Concorso Inps è stato indetto per selezionare 967 persone addette al ruolo di consulente protezione sociale, area C, posizione economica C1.

Vediamo ora come funziona l’iter selettivo e come prepararsi al meglio al Concorso.

Consulta lo speciale Concorsi pubblici

Concorso Inps 967 posti: le date delle prove scritte

Come anticipato, giovedì 20 settembre si svolgeranno le due prove scritte previste dal Concorso. I candidati dovranno presentarsi presso la Nuova Fiera di Roma, ingresso nord, Via Portuense n. 1645/1647 – Roma, nel giorno e nell’orario sotto indicati, corrispondenti alle iniziali del proprio cognome:

  • Il 20 settembre 2018 ore 8:30 dalla lettera A alla lettera L;
  • Il 20 settembre 2018 ore 14:30 dalla lettera M alla lettera Z

Concorso Inps 967 posti: come si svolge

A partire da questa data settembrina i candidati dovranno affrontare un iter selettivo specifico, volto ad accertare e valutare conoscenze, competenze e titoli. Il concorso INPS 967 posti prevede due prove scritte e una prova orale.

La prima prova scritta si sviluppa su una serie di quesiti a risposta multipla con l’obiettivo di accertare la conoscenza delle seguenti materie:

  • bilancio e contabilità pubblica;
  • pianificazione, programmazione e controllo e organizzazione e gestione aziendale;
  • diritto amministrativo e costituzionale;
  • diritto del lavoro e legislazione sociale.

La seconda prova scritta, invece, si sviluppa su una serie di quesiti a risposta multipla e mira ad accertare la conoscenza di queste materie:

  • scienza delle finanze;
  • economia del lavoro;
  • principi di economia;
  • diritto civile;
  • elementi di diritto penale.

La prova orale verterà sulle stesse materie delle prove scritte, inclusi inglese informatica. La sede, il giorno e l’ora dello svolgimento della prova sarà pubblicata sul sito internet dell’INPS almeno venti giorni prima della data della prova. Chi non si presenterà senza giustificato motivo sarà fuori dal concorso. Anche per quanto concerne la prova orale la valutazione finale verrà valutata in trentesimi e solamente chi raggiungerà il punteggio di almeno 21/30, supererà la prova.

Le graduatorie finali e quella dei vincitori saranno successivamente rese note sul sito dell’Inps e nella Gazzetta ufficiale sarà comunicata l’avvenuta pubblicazione delle graduatorie sul sito dell’Ente.

Concorso Inps 967 posti: informazioni e consigli

In sede di prova Innanzitutto è assolutamente vietato portare carta da scrivere, appunti e libri. È categoricamente proibito l’utilizzo di cellulari e di ogni altro dispositivo elettronico con funzioni di memorizzazione e trasmissione dati, pena l’esclusione. Inoltre, anche il candidato che non si presenterà alle prove verrà automaticamente estromesso dal concorso. Per essere ammessi a sostenere le prove, bisogna essere muniti di un valido documento di riconoscimento, nonché della copia firmata della domanda di partecipazione.

Appurato questo, ecco alcuni consigli per affrontare il Concorso al meglio:

  • Leggere e ascoltare attentamente le istruzioni che vengono fornite all’inizio della prova per evitare errori dovuti alla non comprensione delle procedure.
  • Quando la commissione dà il via, concentrarsi esclusivamente sul proprio test.
  • Leggere attentamente le domande e le eventuali risposte fornite, prima di selezionare l’opzione ritenuta esatta, poiché molti errori che si possono fare sono di distrazione.
  • Non preoccuparsi della scarsità di tempo concessa, ma puntare subito a calcolare il tempo medio da dedicare ad ogni quesito per gestire in modo ottimale il tempo.
  • Se non si è in grado di rispondere ad una domanda, passare subito alla successiva per non perdere minuti.
  • Intuire la risposta procedendo in modo “indiretto”, quando non è necessario svolgere i calcoli del caso per risolvere alcuni quiz.
  • Non deprimersi se non si riesce a rispondere a tutte le domande: in pochi ci riescono e si può comunque totalizzare un buon punteggio pur non avendo risposto a qualche quiz.

Per prepararti al meglio alla prima prova scritta ti consigliamo questo manuale:

Concorso INPS 967 Consulenti protezione sociale - La prima prova scritta

Concorso INPS 967 Consulenti protezione sociale - La prima prova scritta

Autori Vari, 2018, Maggioli Editore

Questo nuovissimo libro di preparazione alla prima prova scritta del Concorso INPS per 967 posti di consulente protezione sociale, nei ruoli del personale, area C, posizione economica C1 (G.U. n. 34 del 27 aprile 2018) approfondisce tutte le materie indicate dal bando e riporta una raccolta di...



© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome