I temi europei sono anche questi: Il commissario europeo Jean-Paul Junker ha annunciato che la Commissione europea proporrà l’eliminazione dell’ora legale in seguito alla consultazione con diversi milioni di cittadini europei.

“Lo decideremo oggi”, ha affermato Juncker alla catena televisiva tedesca ZDF, indicando che l’idea sarebbe quella di agganciarsi all’orario estivo in permanenza.
La misura dovrà essere approvata successivamente dal Parlamento europeo e dai capi di Stato e di governo, il Consiglio europeo.

Sul tema – molto sentito soprattutto nei paesi del nord ed est Europa è molto sentito – si sono pronunciati 4,6 milioni di cittadini – numero record per un sondaggio di Bruxelles – che hanno risposto alla consultazione pubblica lanciata dall’esecutivo comunitario tra il 14 luglio e il 16 agosto. E tra questi ben l’80% era favorevole ad abolire l’obbligo del doppio orario in Europa. “Sono dell’avviso che in futuro debba essere l’ora estiva a divenire la regola”, ha spiegato il presidente intervenendo su un’emittente tedesca.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome