Il Fisco dà il via all’assistenza fiscale telefonica gratuita. È questo l’ultimo annuncio dell’Agenzia delle entrate, che con un comunicato stampa avvisa tutti i cittadini dell’entrata in scena da oggi – 1° agosto – di due diversi numeri verdi per l’assistenza fiscale. Assistenza diventata da quest’anno gratuita.

Da oggi quindi per avere informazioni e assistenza i contribuenti potranno rivolgersi senza costi ai seguenti numeri:

  • 800.90.96.96 per informazioni su questioni fiscali generali, sui rimborsi, sulle cartelle e sulle comunicazioni di irregolarità e per prenotare un appuntamento;
  • 800.89.41.41 per ricevere assistenza sugli avvisi di accertamento parziale (articolo 41-bis) notificati ai proprietari di immobili affittati, per i quali sono state rilevate incongruità rispetto ai redditi dichiarati, e per informazioni sulle restanti lavorazioni gestite dal Centro Operativo di Pescara.

Consulta la sezione Fisco di LeggiOggi

Assistenza fiscale: da oggi è gratis

Oltre alla numerazione, cambia anche il costo della chiamata: da oggi – 1° agosto -, infatti, per i nuovi numeri verdi il costo del traffico telefonico sarà interamente a carico dell’Agenzia, come conseguenza della legge annuale per il mercato e la concorrenza n. 124/2017. I contribuenti non dovranno, quindi, sostenere alcun costo per ricevere assistenza fiscale.

Assistenza fiscale gratis: quali numeri chiamare

Per contattare il Fisco si potrà fare riferimento – come già accennato a due diversi numeri verdi:

  • 800.90.96.96 (numero a cui si potrà telefonare per domande inerenti rimborsi, cartelle esattoriali, questioni generali sul Fisco e per prendere appuntamenti)
  • 800.89.41.41 (da cui risponderanno operatori pronti a fornire assistenza per avvisi di accertamento parziale per immobili affittati per incongruità sui redditi dichiarati e per informazioni gestite dal centro operativo di Pescara).

Assistenza fiscale gratuita: transizione graduale

Come in tutti i servizi, è d’obbligo una fase di transizione. Ecco perché, come comunica la stessa Agenzia, il numero telefonico precedente, con tariffa urbana a tempo, resterà attivo fino alla fine dell’anno.

Per favorire il passaggio alla nuova numerazione, infatti, fino al 31 dicembre 2018 saranno operativi sia i “numeri con addebito” che i nuovi “numeri verdi”. Qualora l’utente digiti i recapiti telefonici precedentemente in uso (848.800.444 e 848.448.833), un messaggio vocale indicherà al chiamante la nuova numerazione, specificando che potrà scegliere di richiamare usando il numero verde, senza sostenere quindi alcun costo telefonico, oppure di rimanere in linea. In quest’ultimo caso usufruirà del servizio di assistenza con addebito del costo della telefonata a tariffa urbana a tempo.

Consulta lo speciale rottamazione cartelle esattoriali 

Assistenza fiscale: quali domande fare al Fisco

Per cosa ci si può rivolgere esattamente all’Agenzia delle entrate? In generale telefonando al numero verde si può richiedere assistenza fiscale relativamente a tutte le materie di cui l’Agenzia si occupa:

  • prendere appuntamenti;
  • domande sui rimborsi;
  • domande sulle cartelle esattoriali;
  • comunicazioni di irregolarità;
  • domande su avvisi di accertamento su immobili affittati per incongruità con i redditi dichiarati;
  • difformità sui redditi dichiarati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome