Personale Ata

In questi giorni molti interessati stanno domandando per quale motivo le graduatorie per il personale Ata III fascia non siano ancora state pubblicate, dato che le domande erano state presentate entro il 30 ottobre, vale a dire diversi mesi fa. E al momento, su Istanze on line si possono visualizzare esclusivamente le sedi scelte, ma non i punteggi. Ci si continua quindi a chiedere se il problema sia generalizzato o se sia la piattaforma individuale a non funzionare.

Graduatorie personale Ata III fascia: introvabili

Occorre ribadire i termini della circolare Miur del 17 maggio 2018, secondo cui dal 15 giugno è scattata la prenotazione massiva delle graduatorie provvisorie per il personale Ata da parte degli Uffici Scolastici, perciò le segreterie, che devono aver concluso tutti i lavori entro il 13 giugno, non potranno più operare se non stampare e pubblicare on line le graduatorie. Verrà stabilito un ordine in base alla prenotazione, poiché la prenotazione massiva non ha un effetto immediato. E non è nemmeno detto che gli Uffici Scolastici abbiano prenotato la graduatoria.

Perciò è sbagliato prendersela con questo ritardo e credere che le graduatorie per il personale ata dovrebbero essere già state consultabili dal 15 giugno. Si dovrebbe, invece, tener presente le altre date fornite dalla nota del Miur per comprendere entro quanto tempo le graduatorie per il personale Ata verranno pubblicate.

  • Esame reclami e rettifiche a seguito dei reclami accolti (scuola) entro il 7 luglio
  • Convalida esame reclami Allegati D1 e D2 (scuola) entro il 7 luglio
  • Prenotazione graduatorie definitive (uffici provinciali) dal 9 luglio
  • Prenotazione massiva delle graduatorie definitive per gli UST che non hanno provveduto autonomamente (sistema informativo) dal 20 luglio

Quindi, già nelle prossime settimane, tutte le province inizieranno a pubblicare le graduatorie e di conseguenza scatteranno i 10 giorni di tempo per fare il reclamo.

Ata 24 mesi: compilazione scade 8 luglio

La compilazione per scegliere le scuole in cui essere inseriti nelle graduatorie per il personale Ata 24 mesi, è stata resa possibile a partire dal 18 giugno fino all’8 luglio. Per farlo, si deve accedere tramite Istanze On line. Ad oggi, solo poche province hanno già pubblicato le graduatorie provvisorie:

  • Liguria: Imperia
  • Lombardia: Bergamo, Lecco e Varese
  • Puglia: Bari, Foggia
  • Toscana: Pistoia

Le graduatorie per il personale Ata 24 mesi sono quelle che riguardano le immissioni in ruolo e le supplenze. Gli aspiranti, presenti nelle graduatorie permanenti, possono importare le sedi già note al sistema per l’anno scolastico precedente. Poi il sistema in caso evidenzia in rosso le sedi che non sono considerate idonee per l’anno scolastico in corso.

Si possono effettuare selezioni singole e/o multiple delle preferenze di sede per quanto riguarda le operazioni di “Inserimento” e “Cancellazione”. Mentre per l’operazione “Modifica”, è possibile effettuare la selezione singola. Il limite di preferenze di sede è fissato a 30.

Dopo aver inserito tutti i dati, arriva il turno di inoltrare la domanda.  L’inoltro, oltre a servire per effettuare il salvataggio dei dati acquisiti, potrà:

  • Produrre un PDF, il modello compilato dall’aspirante in formato .pdf con tutti i dati acquisiti che sarà salvato in un archivio storico e che potrà essere recuperato dalla sezione “ Archivio” situata sulla Home Page personale di Istanze online.
  • Spedire una mail all’aspirante come ricevuta con il modulo della domanda inserita in formato .pdf
  • Depositare la domanda inserita in una base informativa dedicata. Contestualmente all’acquisizione della domanda il modulo in formato pdf verrà messo a disposizione dell’Ufficio Scolastico Provinciale che avrà la facoltà di procedere alle operazioni di competenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome