Saldo Iva 2017

Scade il prossimo 28 febbraio il termine per l’invio della Comunicazione della liquidazione Iva relative al quarto trimestre 2017. A stabilirlo, ricordiamo, è il d.l. 193/2016 collegato alla Legge di Stabilità 2017 che ha introdotto l’obbligo della comunicazione per via telematica ogni 3 mesi delle liquidazioni Iva mensili e trimestrali da effettuarsi entro l’ultimo giorno del 2° mese successivo a ogni trimestre.

Secondo quanto stabilito dal provvedimento l’invio della Liquidazione Iva deve essere effettuata anche nel caso di liquidazione con eccedenza a credito.

Chi è obbligato a inviare la Liquidazione Iva

Sono obbligati a effettuare la comunicazione tutti i soggetti passivi di Iva, ovvero le imprese individuali, i professionisti, gli studi associati, le società di persone, di capitali, i soggetti esteri che si sono identificati direttamente in Italia o che operano in tale ambito mediante il rappresentante fiscale, le stabili organizzazioni, ma anche società aderenti alla procedura di liquidazione dell’Iva di gruppo.

Chi è esonerato dalla liquidazione Iva

Sono esonerati i soggetti passivi di Iva ma che non sono obbligati a presentare la Dichiarazione annuale Iva e le liquidazioni periodiche, come coloro che hanno effettuato solo operazioni esenti o i soggetti minimi/forfetari, ma anche chi non ha effettuato operazioni attive o passive in quel trimestre (fatta eccezione se devono riportare un credito del periodo precedente).

Quali sono i dati da inserire nella Liquidazione Iva

Secondo quanto indicato dall’Agenzia delle Entrate nelle istruzioni per ogni fattura il contribuente dovrà comunicare le seguenti informazioni:

  • i dati identificativi del cedente/prestatore;
  • i dati identificativi del cessionario/committente;
  • la data del documento;
  • la data di registrazione (per le sole fatture ricevute e le relative note di variazione);
  • il numero del documento;
  • la base imponibile;
  • l’aliquota IVA applicata e l’imposta o la tipologia dell’operazione.

Sull’argomento segnaliamo

Manuale iva 2018

Manuale iva 2018

Nicola Forte, 2018, Maggioli Editore

Il Manuale IVA 2018 fornisce un commento dettagliato del D.p.r. 26 ottobre 1972, n. 633, articolo per articolo, con approfondimenti su numerosi casi studio. Alla luce delle novità della Legge di Bilancio 2018, del Decreto fiscale 2018 e della Circolare 17 gennaio 2018 n.1/E, la trattazione...



© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome