concorsi_pubblici_risultat

Scade il 22 febbraio il termine per presentare la domanda di partecipazione al Concorso indetto dal Comune di Firenze per 24 posti da istruttore amministrativo (cat. C).  Vediamo nel dettaglio cosa fare per inviare la domanda e come prepararsi alle prove di selezione.

Come inviare la domanda di partecipazione

I candidati al Concorso istruttore amministrativo va presentata solo per via digitale sul sito web del Comune di Firenze (percorso: Menù /Il Comune/Amministrazione
trasparente/bandi di concorso/selezioni esterne/Bandi aperti), accedendo tramite Carta Nazionale dei Servizi, SPID, accredito al Portale del Comune.

Alla domanda vanno allegati:

  • l’attestazione comprovante l’avvenuto pagamento della tassa di € 10,00,
  • la documentazione attestante la ricorrenza di una delle condizioni di cui all’art. 38 del D. Lgs. 30.3.2001, n. 165 come modificato dall’art. 7 della L. 6.8.2013, n. 97 (solo per i cittadini extracomunitari);
  • la certificazione medica attestante lo specifico handicap, pena la mancata fruizione del beneficio di ausili necessari e/o tempi aggiuntivi (solo per i candidati che richiedono di sostenere la prova di esame con ausili e/o tempi aggiuntivi);
  • la certificazione medica attestante lo stato di handicap e la certificazione da cui risulti un’invalidità uguale o superiore all’80% (solo per i candidati che richiedono l’esonero dalla prova preselettiva);
  • l’idonea documentazione rilasciata dalle autorità competenti attestante il riconoscimento
    dell’equipollenza del proprio titolo di studio estero.

Resta aggiornato con il nostro Speciale Concorsi Pubblici

Prove di selezione

Nel caso di alto numero dei candidati è prevista una prova preselettiva che consisterà in quiz di tipo professionale sulle materie previste dal programma di esame e in quiz di tipo logico-matematico. Saranno ammessi alle successive i primi 300 candidati classificatisi, ivi compresi gli eventuali candidati ex-aequo alla trecentesima posizione.
Il punteggio riportato nella prova preselettiva non concorre alla formazione della graduatoria del concorso.

Il Concorso prevede 2 prove scritte e 1 orale.

La prima prova consiste in domande sulle materie oggetto del programma di esame, la seconda prova scritta consisterà in un elaborato volto a verificare
la capacità dei candidati ad affrontare casi, temi e problemi tipici del profilo messo a concorso, mediante l’individuazione di iter procedurali o percorsi operativi e/o soluzione di casi e/o stesura di schemi di atti.

Infine la prova orale prevede un colloquio su temi oggetto del programma di esame e la verifica della capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più
diffuse (Word, Excel, Posta elettronica, Internet)e del livello di conoscenza della lingua inglese.

Durante lo svolgimento dei Concorso i candidati potranno consultare le informazioni necessarie sul sito del Comune www.comune.fi.it (percorso: Menù /Il Comune/Amministrazione trasparente/bandi di concorso/selezioni esterne/selezioni in corso).

Per la preparazione al Concorso consigliamo

23 istruttori direttivi amministrativi nel comune di Firenze

23 istruttori direttivi amministrativi nel comune di Firenze

AA.VV., 2018, Maggioli Editore

In G.U. n. 7 del 23 gennaio 2018 è stato pubblicato il bando di concorso per 23 posti a tempo pieno e indeterminato di Istruttore Direttivo Amministrativo (cat. giuridica C) nel Comune di Firenze. Il presente kit contiene:- il manuale “L’impiegato del Comune”; - la raccolta di quesiti a...



© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome