Inps visita fiscale

Non solo il datore di lavoro pubblico, anche l’Inps può incaricare di sua iniziativa una visita fiscale al dipendente malato. Lo ha comunicato recentemente lo stesso Ente previdenziale con il messaggio del 12 gennaio scorso. Dopo la creazione del Polo unico anche i dipendenti delle p.a. potranno ricevere una visita fiscale su iniziativa dell’Inps, pratica che veniva già applicata per i lavoratori del settore privato.

Nello stesso messaggio l’Inps ha spiegato anche come le pubbliche amministrazioni potranno consultare gli esiti delle visite fiscali dei lavoratori a partire dal 1° settembre 2017, data di entrata in vigore del Polo unico, nell’apposita sezione sul sito web dell’Ente. Vediamo come si fa nel dettaglio.

 

L’ente pubblico può accedere solo se in possesso di un PIN rilasciato dall’Istituto o di una Carta Nazionale dei Servizi o di una identità SPID almeno di livello 2 e dotati di specifica abilitazione.  Sul sito Inps è necessario cercare il servizio “Richiesta di visite mediche di controllo”, e , dopo essersi autenticato, può accedere agli Esiti delle visite d’ufficio per la PA.

Selezionando la Pubblica Amministrazione di interesse, è possibile consultare gli esiti delle visite richieste d’ufficio, ma anche le eventuali visite collegate, come quelle ambulatoriali, e è possibile stampare un riepilogo.

Leggi anche Visita fiscale, cosa cambia per i dipendenti pubblici

A proposito delle visite ambulatoriali, l’Inps con il messaggio del 31 ottobre 2017 aveva chiarito l’iter da seguire in caso di assenza del dipendente durante la visita domiciliare.

In caso di mancata reperibilità del dipendente il medico fiscale deve procedere ad una convocazione per una visita ambulatoriale e nel caso il lavoratore non si presenti in ambulatorio e spedisca a mezzo posta i giustificativi dell’assenza, il medico dovrà registrarne l’assenza e esaminare i documenti forniti solo dietro esplicita richiesta del datore di lavoro pubblico.

Consigliamo la lettura di

La giustificazione delle assenze negli enti locali

La giustificazione delle assenze negli enti locali

Livio Boiero, 2017, Maggioli Editore

La materia delle assenze nel pubblico impiego è variegata ed è disci- plinata in diversi provvedimenti legislativi e contrattuali. Alcuni degli stessi, negli ultimi anni, sono stati più volte oggetto di modifiche e di interventi da parte del legislatore; il pensiero va, segnatamente, alla...



© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome