amministrazione digitale
Novità importanti sulla Riforma PA con il via libera del Consiglio dei Ministri al decreto correttivo del Codice dell’Amministrazione digitale con l’obiettivo di accelerare l’attuazione dell’agenda digitale europea. Lo ha comunicato il Governo Gentiloni segnalando le novità introdotte con il nuovo decreto:
  • proseguire nell’opera di razionalizzazione e di deregolamentazione già avviata;
  • rafforzare la natura di “carta di cittadinanza digitale” dando il diritto a una identità e a un domicilio digitale ai cittadini, possibilità di fruizione di servizi pubblici online in maniera semplice e mobile-oriented e di partecipare effettivamente al procedimento amministrativo per via elettronica e quello a effettuare pagamenti online;
  • promuovere l’integrazione e interoperabilità tra i servizi pubblici erogati dalle diverse amministrazioni;
  • accrescere il livello di qualità dei servizi pubblici e fiduciari in digitale;
  • promuovere un processo di valorizzazione del patrimonio informativo pubblico e garantire un utilizzo più efficace dei dati pubblici attraverso moderne soluzioni di data analysis.

Per comprendere al meglio le principali novità segnaliamo il podcast di Ernesto Belisario

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome