insegnante

Dopo la proroga di 24 ore per la compilazione del Modello B su istanze online, in arrivo una pioggia di ricorsi dei docenti per le graduatorie di istituto.

Negli ultimi giorni sono stati segnalati da docenti e dai sindacati la presenza di numerosi errori legati ai punteggi, alla scelta delle scuole, all’accesso al sistema. Alcuni insegnanti non sono stati in grado di compilare il modello B perché nono sono stati inseriti nel sistema da parte delle segreterie scolastiche. Sono attesi quindi numerosi ricorsi dopo la pubblicazione delle graduatorie provvisorie.

Queste ultime dovrebbe arrivare subito dopo il termine ultimo della compilazione del Modello B e verranno pubblicate senza correggere gli errori.

I docenti che decideranno di presentare ricorso avranno 10 giorni di tempo per fare ricorso come indicato dal dm n. 374/2017 del 1° giugno 2017. In questo caso la data ultima dovrebbe essere il 6 agosto.

La scuola capofila, alla quale viene inviata il modulo della domanda cartacea, deve pronunciarsi sul reclamo stesso entro 15 giorni, successivamente le graduatorie diviene definitive e resteranno fisse e stabili per gli anni scolastici 2017/2018, 2018/2019 e 2019/2020.

Le graduatorie definitive saranno pubblicate in ciascuna provincia, con termine unico per tutte le istituzioni scolastiche.

Leggi anche Modello B, proroga per la compilazione su istanze online


CONDIVIDI
Articolo precedenteDopo il divorzio è possibile contrarre nuove nozze? Quanto tempo deve trascorrere?
Articolo successivoDefinizione agevolata delle liti pendenti, come compilare il nuovo modello

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here