Cresce l’attesa per la partenza delle prime nuove pensioni anticipate previste per il 2017, la Quota 41 per i lavoratori precoci e l’Ape social: per entrambe sarà possibile presentare domanda di adesione fino al 15 luglio. In considerazione delle istruzioni operative pubblicate dall’Inps nei giorni scorsi, facciamo allora chiarezza sulle modalità di presentazione della domanda e sui requisiti previsti per l’accesso alla pensione anticipata per i lavoratori precoci. Quali sono le novità più importanti?

Per approfondire, visita la nostra sezione dedicata alla Riforma pensioni.

 

Quota 41 precoci, come calcolare i contributi

Sono considerati “lavoratori precoci” dalla Legge di Bilancio 2017, e quindi possono usufruire della pensione anticipata con Quota 41, i cittadini che hanno fatto registrare 12 mesi di contribuzione prima del compimento dei 19 anni. Ma come si calcolano questi contributi?

La circolare Inps n. 99/2017 interviene a fornire debite spiegazioni. I 12 mesi di contributi da maturare prima dei 19 anni devono derivare da lavoro effettivo: le forme di contribuzione figurativa non contano. Valgono invece ai fini della pensione anticipata gli eventuali riscatti di contributi non pagati e i periodi di lavoro all’estero. È inoltre possibile fare uso del cumulo gratuito, ossia raggiungere gli anni di contribuzione richiesti sommando i contributi maturati presso casse di previdenza diverse.

Come si presenta la domanda per la pensione anticipata?

Una volta calcolati correttamente i contributi, e in possesso di tutti i requisiti richiesti, i lavoratori precoci possono fare domanda all’Inps per la pensione anticipata. Ricordiamo che per quest’anno è possibile presentare la domanda fino al 15 luglio 2017: ancora due settimane di tempo, quindi.

Scaduto il termine di scadenza del 15 luglio, l’Inps potrà comunque prendere in considerazione le domande pervenute entro il 30 novembre a condizione che siano avanzate alcune delle risorse stanziate per la misura.

La domanda va presentata in modalità telematica alla sede Inps di residenza, che ne rilascia ricevuta con annotazione della data e dell’ora di ricezione. Si tratta della domanda di riconoscimento delle condizioni di accesso al beneficio, e non ancora della domanda di pensione anticipata vera e propria. L’Inps dovrà verificare tutte le condizioni entro il 15 ottobre 2017, e a partire da questa data il lavoratore potrà presentare domanda di pensione.

Entro quale data bisogna soddisfare tutte le condizioni?

Non tutte le condizioni per il riconoscimento della Quota 41 per i lavoratori precoci devono essere soddisfatte al momento di presentazione della domanda. Come chiarito dalla circolare Inps, possono essere maturati entro la fine del 2017:

  • il requisito contributivo;
  • i sei anni di svolgimento in via continuativa dell’attività gravosa di cui alla Legge di Bilancio 2017;
  • il requisito di almeno sette degli ultimi dieci anni di svolgimento dell’attività usurante di cui al D.Lgs. n. 67/2011:
  • il trimestre di inoccupazione successivo alla conclusione del periodo di percezione della prestazione di disoccupazione.

 

Volume consigliato:

Previdenza 2017

Previdenza 2017

Gabriele Bonati - Pietro Gremini, 2017, Maggioli Editore

Il volume rappresenta un vero e proprio instant book, che ha l’obiettivo di offrire un quadro generale e di immediata intuitività circa le ultime novità intervenute nel sistema previdenziale italiano, oggetto di numerosi provvedimenti, di cui alcuni ancora in corso di...




CONDIVIDI
Articolo precedenteIVA 2016, come e quanto si paga per il saldo?
Articolo successivoIrpef, Ires e Irap: oggi la scadenza per il versamento

3 COMMENTI

  1. Buon giorno vorrei chiedere un informazione se una persona ha lavorato seipre in svizzera e ha 40 anni di contributi e 55 anni di eta potrebbe andare in pensione con la minima ??

  2. Non riesco ha capire niente . il mio marito ha 65 ani NATO IN 27/09/1952 ha lavorato 33 ani in RO e 6 ani in IT puo chedere la pensiune anticipata sociale . IO ho 62 ani ho lavorato 19 ani e 8 mesi in RO E ALTRI 13 ANI IN IT chiedere pensione dona opure sociale opure …… qualsiasi tipo di aiuto lavoro solo io cu un stipendio di 900 E HO UN MUTTUO DI 600 e e un marito malatto senza nisuno aiuto.vorei magare sapere se puoso trovare un avocato che lavora per queste cosse

  3. Mi chiamo massimo x pensione anticipata posso solo dire che non è giusto visto che io prima del diciannovesimo anno raggiungo solo 8MESI MA ADESSO MI TROVO A UNA CONDIZIONE. CON 51 ANNI RAGGIUNGO IL 32 di contributi quando andrò in pensione e quandi anni di contributi avrò maturati. Ma I GIOVANI COMPRESO I MIEI FIGLI QUANDO LAVORERANNO. VOGLIO SOLO RICORDARE CHE 40 ANNI DI CONTRIBUTI SONO UNA VITA SPECIALMENTE IN FABRICA CON TURNAZIONE ANCHE NOTTURNA ATTUALMENTE NON BASTANO È UNA VERGOGNA

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here