DEF 2017

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il testo definitivo della manovrina fiscale, il c.d. Def 2017, dopo l’agognata firma del Presidente della Repubblica da parte del Governo attualmente in carica. Tuttavia, sono state apportate nuove modifiche al testo: scopriamo insieme di cosa si tratta.

Per leggere il testo definitivo, clicca su DEF 2017

Ciò che ne risulta è un taglio complessivo di 600 milioni di euro ai Ministeri: la decisione  arriva direttamente come saldo al conto presentato tempo fa da Bruxelles, che aveva chiesto di apportare alla Legge di Stabilità 2017 una correzione strutturale di 3,4 miliardi di euro.

Bruxelles, quali i Bonus concessi?

Tuttavia, il Consiglio dei Ministri è riuscito a farsi “abbonare” spese extra quali quelle sostenuto a causa del terremoto nel centro Italia e quelle relative alle liti fiscali.

Oltre ad influire sul budget iniziale dei singoli Ministeri, il taglio fa sì che anche i fondi indirizzati alla c.d. Visco Sud diminuiscano, così che risulti meno conveniente il credito d’imposta per le imprese che investono nel Mezzogiorno.

Addio a compensazioni e clausole di salvaguardia

A costituire una delle voci più “pesanti” in termini economici per il Def è, poi, quella relativa alle compensazioni fiscali indebite, nonché allo split payment. Da ultimo, il Documento incriminato si è ripromesso di eliminare completamente dalle voci i quella che sarà la prossima manovra fiscale autunnale, quella che preveda clausole di salvaguardia fiscali, per cui devono reperirsi altri 14-15 miliardi di euro.

DEF 2017: le altre novità

Tra le novità derivate dall’approvazione del Def 2017, vi è anche l’aumento degli stipendi dei dipendenti pubblici, in particolare di 85 euro in busta paga, per circa 3,3 milioni di dipendenti del settore; l’introduzione di una nuova tassa sulle locazioni tramite Airbnb, e la proroga dell’iperammortamento oltre il 2018, nonchè l’estensione del Bonus Casa anche agli incapienti (per approfondire, clicca su Def Bonus Casa).

Sei interessato all’argomento? Scopri il nostro Speciale DEF 2017

DECRETO FISCALE 2017

DECRETO FISCALE 2017

Giuseppe Debenedetto - Vincenzo Giannotti, 2016, Maggioli Editore

Il 24 novembre 2016 è stato definitivamente convertito, con modificazioni, il Decreto-Legge n. 193 del 22/10/2016 recante “Disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili” (cd. Decreto fiscale 2017). Il provvedimento introduce...




CONDIVIDI
Articolo precedenteConcorsi Pubblici: otto agenti di polizia municipale
Articolo successivoConcorsi Pubblici: agenti di polizia locale – Unione Insieme sul Serio

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here