La legge di Stabilità 2017, da poco approvata dalla Camera, prevede l’assunzione di altri 1000 cancellieri e la proroga per un anno per chi ha completato il tirocinio.

Quindi altre nuove risorse da inserire nell’amministrazione giudiziaria oltre a quelle previste dal recente Concorso Pubblico per Cancellieri.

Stai studiando per il Concorso Cancellieri? Ti consigliamo questo volume:

800 Assistenti Giudiziari

800 Assistenti Giudiziari

Autori Vari, 2016, Maggioli Editore

Il volume costituisce un’esauriente e chiara guida per prepararsi a tutte le prove (preselettiva. scritta e orale) previste dal concorso per 800 Assistenti giudiziari nei ruoli del personale del Ministero della giustizia-Amministrazione giudiziaria (G.U. 22 novembre...



Assunzioni a tempo indeterminato di altri 1000 amministrativi

Nel recente decreto è prevista l’assunzione a tempo indeterminato di altri 1000 amministrativi con ruolo non dirigenziale per il prossimo triennio 2017-2019, questi si aggiungeranno a quelli pianificati dal decreto sul processo amministrativo telematico approvato mesi fa.

L’esigenza di aumentare l’organico è nata dai recenti cambiamenti nelle cancellerie, cioè dopo il manifestarsi della necessità ad aprirsi al sistema telematico che ha portato ad ingolfamenti delle procedure.

Allenati per il Concorso Cancellieri 2016!

Concorso Cancellieri - 800 ASSISTENTI GIUDIZIARI - Quiz per tutte le Prove

Concorso Cancellieri - 800 ASSISTENTI GIUDIZIARI - Quiz per tutte le Prove

2016,

Il volume costituisce una ricca rassegna di quesiti a risposta multipla con risposta commentata per prepararsi a tutte le prove d’esame (preselettiva, scritta e orale) previste dal concorso per 800 Assistenti giudiziari nei ruoli del personale del Ministero della giustizia-Amministrazione...



Arriva la proroga dei “precari di giustizia”?

Infine, la Legge di Bilancio prevede la proroga di un anno dei “precari di giustizia”, cioè di coloro che hanno completato il tirocinio formativo previsto dalla legge di Stabilità 2013.

Questi per usufruire della proroga dovranno presentare l’apposita domanda. Inoltre, l’attività formativa nel tribunale sarà considerata come titolo di preferenza nei concorsi della pubblica amministrativa.


CONDIVIDI
Articolo precedenteReferendum costituzionale: il 4 dicembre perché NO
Articolo successivoSentenza Consulta su riforma Madia ininfluente sui furbetti del cartellino

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here