Copy Trading

Termini come copy trading, social trading e trading online continuano a diventare ogni anno più familiari e meno sospetti. Questi strumenti sono il chiaro segnale che il mondo della finanza sta subendo una trasformazione che non mancherà di avere effetti importanti nel prossimo futuro.

Il panorama degli investitori finanziari vede al momento la coesistenza di tre generazioni che si avvicinano al mercato con esigenze e approcci diametralmente opposti.

Una parte degli operatori è composta da persone di età avanzata che per la maggior parte non hanno dimestichezza con il mondo di Internet e vedono ancora la Banca o il consulente finanziario come unico referente. Un’altra fascia è composta da quegli operatori che sono entrati nel mondo del web in età adulta. Parte di questi hanno mantenuto un atteggiamento di distacco dalle nuove tecnologie ma molti hanno invece recepito appieno le potenzialità di questa nuova tecnologia e hanno imparato ad usarla con dimestichezza. Questi ultimi hanno preso coscienza che il web può rendere l’utente più indipendente e non necessariamente legato a organizzazioni come gli Istituti Bancari.


Abbiamo infine la fascia dei giovani che hanno da poco cominciato o stanno cominciando ad avvicinarsi al mondo della finanza. È la generazione che è cresciuta con Internet e usa questo strumento per ogni attività quotidiana. Questa parte di investitori non vede la necessità di recarsi in un ufficio per avere informazioni, consulenze o anche per investire i propri risparmi quando si può fare tutto comodamente da casa operando su un dispositivo elettronico.

Vista questa particolare composizione del mondo degli investitori, e dato che nei prossimi anni le nuove generazioni saranno la parte principale di questi, non è difficile immaginare che strumenti come il copy trading, il social trading e gli investimenti online hanno davanti a se un futuro roseo.

Perché Il Copy Trading Attira Sempre Più Investitori

Il copy trading, uno degli strumenti che maggiormente sta attirando l’attenzione del pubblico, racchiude in sé tutti gli elementi che le nuove generazioni cercano. È flessibile, è veloce, è informativo e si può utilizzare in qualsiasi momento indipendentemente da dove ci si trova.

Il copy trading mette in grado l’utente di investire i propri risparmi in maniera autonoma limitando comunque i rischi di perdite economiche. L’innovazione di questo strumento risiede infatti nella possibilità di copiare gli investimenti di altri operatori.

Anche un utente che si avvicina per la prima volta a queste forme di investimento, ha a disposizione una quantità di informazioni difficilmente fruibile attraverso altri canali. Basti pensare che utilizzando una piattaforma per il copy trading è possibile seguire in tempo reale gli investimenti di altri operatori e analizzare le loro performance nel periodo.

Una volta identificato un operatore di successo e in linea con i propri obiettivi, è possibile letteralmente copiare le sue mosse. L’investitore, attraverso la funzione “copia operatore”, lavora sul cellulare per cliccare il tasto “copia” e i due conti vengono collegati. Da questo momento in poi, gli investimenti dell’operatore di riferimento verranno automaticamente replicati sul proprio conto personale. Ovviamente l’utente mantiene comunque il pieno controllo delle proprie operazioni. In qualsiasi momento è possibile scollegare i due conti come, ad esempio, nel caso che l’investimento non produca i risultati sperati.

Utilizzando il copy trading l’investitore è come se avesse a disposizione un numero illimitato di personal tutor che gli consentono di acquisire esperienza velocemente grazie alla possibilità di copiare le loro scelte di investimento. Allo stesso tempo, anche chi è nuovo nel settore ha maggiori possibilità di guadagnare sin dalle prime operazioni proprio grazie all’affiancamento a operatori con maggiore esperienza.

Informazioni Sempre Aggiornate Attraverso Il Social Trading

Molte delle migliori piattaforme per il copy trading ospitano al loro interno dei canali social dove venire in contatto con altri investitori. Questo è quello che si definisce “social trading” o “trading sociale”. I propri investimenti vengono pianificati con l’aiuto delle informazioni che altri utenti sono disposti a condividere.

Il social trading crea una comunità di investitori internazionali con cui confrontarsi per avere notizie finanziarie sempre fresche, chiedere informazioni, ricevere consigli o suggerimenti. È evidente che le generazioni già abituate a interagire sui social network più tradizionali trovano in questo strumento un’altra fonte di attrattiva. La possibilità di avere una comunità internazionale di investitori a cui appoggiarsi per delle consulenze aiuta anche gli investitori più cauti o timorosi a muovere i primi passi in questo mondo.

Ovviamente il copy trading non deve essere visto come una formula semplice e veloce per guadagnare soldi. Si tratta comunque di investimenti e come tutte le operazioni finanziarie è accompagnato da una percentuale di rischio. Nella scelta del trader da copiare l’utente deve sempre usare accortezza. Anche trader di successo sono esposti al rischio di perdite e copiare le loro mosse non è quindi una garanzia assoluta di guadagno. È molto importante anche copiare trader il più vicini possibile al proprio modello ideale di investimento. Chi ha un approccio prudente al mercato dovrà assicurarsi di non collegare il proprio conto a operatori più aggressivi e viceversa.

Il modello proposto dal copy trading continuerà ad attirare sempre più l’attenzione delle nuove generazioni. Pianificare i propri investimenti da qualsiasi luogo, a qualsiasi ora del giorno e della notte e la possibilità di interagire con un numero rilevante di utenti esperti sono le arme vincenti del trading online. Questo modello di investimento potrebbe diventare la norma nel prossimo futuro marcando quello che sarà un cambio generazionale nel mondo della finanza.

 

 

 

 

 


CONDIVIDI
Articolo precedenteBanche: modificare le condizioni di contratto o revocare un fido senza previa comunicazione al correntista si può?
Articolo successivoEquitalia chiude e arriva sanatoria cartelle esattoriali: ecco cosa cambia col decreto fiscale

1 COOMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here