cartelle equitalia

L’invio delle cartelle di pagamento ai contribuenti sarà sospeso da Equitalia dall’8 al 22 agosto.

Anche l’Agenzia delle Entrate sospende gli accertamenti fiscali per agosto e proroga i termini per consegnare i documenti dei controlli fino alla fine di settembre.

Per saperne di più si consiglia lo SPECIALE SU CARTELLE ESATTORIALI: LE NOVITÀ DEL 2016

Cartelle Equitalia: sospese per quanto?


Equitalia quindi, nelle 2 settimane centrali del mese di agosto, sospenderà la notifica di quasi tutte le cartelle esattoriali previste. Il provvedimento è stato firmato ieri dall’Amministratore delegato del Gruppo Ernesto Maria Ruffini: oltre 360mila atti che sarebbero dovuti partire, per mezzo posta cartacea o via Posta Elettronica Certificata (PEC), non verranno notificati che a partire dalla terza settimana del mese.

Le cartelle rimanenti considerate”inderogabili” (circa 20mila, o il 5% secondo la stima di Equitalia), avverte il Gruppo, saranno invece inviate lo stesso nonostante la pausa. I termini per le impugnazioni da parte dei contribuenti sono comunque sospesi ad agosto, e quindi un’eventuale notifica da parte di Equitalia non inizierebbe in ogni caso a decorrere che a partire da settembre.

In ogni caso, si tratta di una decisione senza precedenti nei mesi estivi dei 10 anni di vita della società, simile per molti versi a quella presa in occasione delle vacanze di Natale 2015, quando le cartelle furono sospese dal 24 dicembre al 6 gennaio.

Ora, come spiegato dall’a.d. Ruffini, l’agente di riscossione vuole continuare lungo questo percorso e “rendere più semplice la vita ai cittadini, nel rispetto delle leggi che regolano le procedure e la riscossione”.

Si tratta, pertanto, di un’altra azione che si inserisce nel solco di quelle attuate negli ultimi mesi per dare un volto più collaborativo al Gruppo (si pensi alle precedenti moratorie e al varo dell’app Equiclick).

Anche Equitalia, ha dichiarato Ruffini, sta realizzando “un progetto di riforma interna” che mira a migliorare i servizi e recuperare risorse “cercando di essere a fianco dei cittadini verso i quali dobbiamo assoluto rispetto”.

Per approfondire si consiglia il seguente volume

Controlli fiscali sospesi: per quanto?

Anche l’Agenzia delle Entrate varerà una moratoria per il mese di agosto. Il comunicato stampa diffuso la settimana scorsa dall’Agenzia, infatti, ha comunicato che ci sarà tempo fino al 30 settembre “per consegnare i documenti dei controlli formali relativi alle dichiarazioni dell’anno d’imposta 2013”.

Lo slittamento riguarda le richieste di documentazione inviate per il Modello Unico 2014 ed è concesso, precisa il comunicato stampa, “per evitare che i contribuenti debbano adempiere ad obblighi nel mese di agosto”. La sospensione riguarda sia i controlli formali “36-ter” che le lettere di compliance inviate per avvertire di possibili errori nella dichiarazione dei redditi.


CONDIVIDI
Articolo precedenteSpiaggia, acquistare dagli ambulanti? Ecco quali sanzioni si rischiano
Articolo successivoStrage di Bologna: in vigore la legge sul Reato di depistaggio, cosa cambia da oggi

1 COOMENTO

  1. Buonasera vorrei sapere se anche per questo Natale ci sarà la pausa natalizia per le cartelle esattoriali come per lo scorso natale. Grazie mille

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here