concorso carabinieri

E’ ufficialmente partito il concorso dell’Arma dei Carabinieri, che mette a disposizione 1096 nuove posizioni aperte con il concorso riservato ai diplomati.

Di seguito si riporta la guida completa con tutte le informazioni su: chi può partecipare, come fare a candidarsi, scadenze e prove d’esame.

PER CONOSCERE TUTTI I CONCORSI PUBBLICI 2016 SI CONSIGLIA LO


SPECIALE SU CONCORSI: TUTTI I BANDI DEL 2016

CONCORSO CARABINIERI 2016: CHI PUÒ PARTECIPARE?

Il concorso per l’Arma dei Carabinieri è riservato ai giovani che hanno un’età compresa tra i 18  e i 26 anni. La soglia anagrafica sale, invece, a 28 anni per i soggetti che hanno prestato servizio militare alla data della presentazione della domanda.

Entro il range dei limiti anagrafici citati, il concorso è destinato ai giovani che risultano aver conseguito un titolo di studio di istruzione di II grado (ossia il diploma di maturità).

Potrebbe interessarti anche: Concorso Guardia di Finanza, anticipazioni sulle prove. Tutto su argomenti, colloquio, test attitudinali

CONCORSO CARABINIERI 2016: QUANDO E COME PRESENTARE LA CANDIDATURA?

Scadenze

Ai fini della candidatura l’ultimo termine utile scade il 20 giugno 2016. Si ricorda che le candidature sono state ufficialmente aperte domenica scorsa, 21 maggio. L’iter di presentazione della domanda è coordinato online mediante il sito istituzionale Carabinieri.it.

Pertanto, proprio in virtù dell’attivazione del procedimento telematico, è consigliabile evitare di effettuare la domanda per candidarsi durante l’ultimo giorno a disposizione, in quanto il sistema potrebbe presentare delle difficoltà tecniche che rischierebbero di ostacolare, se non impedire, la partecipazione al concorso.

Modalità

Prima della presentazione della domanda, al candidato si richiede di essere identificato. Sarà, pertanto, necessario fornire in alternativa:

– casella di posta elettronica certificata (PEC) intestata al candidato;

– carta d’identità elettronica (CIE) oppure Carta nazionale dei servizi (CNS);

– firma digitale/elettronica qualificata.

Nella domanda vanno, poi, indicati i dati anagrafici, il codice fiscale, l’indirizzo di posta elettronica e quello di residenza.

Successivamente, una volta scaricato il modulo di identificazione in formato PDF Adobe Acrobat, quest’ultimo è da sottoscrivere con certificato di firma digitale.

Infine, a seguito della completa identificazione, il sistema invierà al candidato automaticamente i dati richiesti per inviare la domanda.

CONCORSO CARABINIERI: QUALI SARANNO PROVE DI ESAME

Le prove di esame del concorso sono diverse, nello specifico sono previste rispettivamente:

1) una prova scritta;

2) una prova di efficienza fisica;

3) accertamenti sanitari ed attitudinali.

Saranno oggetto della valutazione anche eventuali titoli che danno diritto ad un punteggio aggiuntivo negli scrutini finali.


CONDIVIDI
Articolo precedenteAmministrative 2016: come si vota? Torino, Milano, Bologna, Roma e Napoli nelle previsioni
Articolo successivoPensioni novità: quando andare in pensione? Le proposte e le penalizzazioni previste

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here