unione europea

Dallo scorso 30 aprile, chiamare, mandare SMS o navigare online da un altro Stato membro dell’UE è diventato più conveniente.

L’Unione Europea ha ridotto ulteriormente le tariffa di roaming, con l’obiettivo di parificare il costo delle chiamate telefoniche all’estero con quelle nazionali a partire dal 15 giugno 2017. Sono anche entrate in vigore importanti regole sulla neutralità della rete.

CLICCA QUI E VAI ALL’ARTICOLO COMPLETO

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome