Simone Brusori di Castiglione dei Pepoli,navigato da Salvatore Tridici,ha trionfato nella gara di casa,il 2° Ronde delle Due Torri; il pilota bolognese ha messo al sicuro il risultato già nel corso del primo passaggio dell’unica prova speciale su asfalto,da ripetersi quattro volte,che ha caratterizzato la gara e che ha ripercorso in parte per oltre undici chilometri il tragitto della vecchia gara di velocità in salita,Vergato-Cereglio; infatti Brusori, alla guida della sua Renault Clio S1600,vincendo questa prova iniziale,ha messo in carniere un bel margine di vantaggio,rendendo vani gli assalti portatigli dal bergamasco Fabrizio Colombi, in coppia con Maurizio Iacobelli,Peugeot 207 S2000,che si è aggiudicato gli altri tre tratti cronometrati,salendo alla fine sul secondo gradino del podio.Brusori,pur vittima di una foratura sul finale della seconda prova, ha letteralmente sbancato il “piatto”,realizzando un bel poker:oltre alla vittoria assoluta,ha incamerato il successo di classe, il primo posto nell’ambito della Rally Piston Cup e dell’Erms Rally Cup,Serie Emilia Romagna,Marche e San Marino,due trofei di cui il Due Torri ha rappresentato la prova iniziale.

Ottimo il terzo posto assoluto ottenuto dal toscano Michele Rovatti,coadiuvato da Sabrina Cintolesi,alla guida della “piccola” Peugeot 106.


CONDIVIDI
Articolo precedenteCartella Esattoriale: come compilare il nuovo modello. Le novità
Articolo successivoLa Pubblica Amministrazione tra furbetti e fannulloni

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here