Dopo uno sfortunato Rally di Svezia con un incidente il pilota Max Rendina riprende il volante per effettuare i test con la Ford Fiesta R5 della Motorsport Italia.
Assieme al navigatore Emanuele Inglesi ha scelto l’Italia per effettuare i test di preparazione al prossimo importante impegno del Rally del Messico in programma dal 3 al 6 marzo 2016.
Un intenso programma di i test iniziati oggi sulle strade vicino la località di Radicondoli in provincia di Siena e che proseguiranno il 20 e 21 febbraio vicino Orte in provincia di Viterbo per continuare a prepararsi al meglio per Il Rally Guanajauto Mexico dove saranno impegnati solo due equipaggi italiani tra cui quello di Max 33.
L’equipaggio italiano Max Rendina ed Emanuele Inglesi dovranno prendere maggior confidenza con la nuova vettura di gara la Ford Fiesta R5 non avendo avuto modo di completare il Rally di Svezia.

Il commento di Max Rendina: “In Svezia non ho avuto modo di esprimermi al meglio a causa degl’inconveniente meccanico e non ho avuto la possibilità di prendere maggior feeling con la Fiesta. Sono contento perché stiamo lavorando bene con tutto il mio team per prepararci ad un importante ed impegnativo rally come quello del Messico dove spingerò al massimo.” da rallylink


CONDIVIDI
Articolo precedenteL’innovazione della PA parte dall’Anagrafe: Manuale pratico
Articolo successivoToyota Prius, la prova del Fatto.it – L’ibrido ha la sua regina, ed è tutta nuova

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here