Debutto al Chicago Auto Show per la nuova versione del SUV giapponese che deriva dalla Infiniti QX80

Negli Stati Uniti si chiama Armada, ma nel resto del Mondo, a parte l’Europa dove non viene più venduta dal 2009, porta ancora il nome Patrol e poche settimane fa al Salone di Doha in Katar sono state presentate solo per quel mercato 2 versioni Speciali, la NISMO e la Desert Edition.

La settimana scorsa a Chicago nel corso di un evento speciale pre Salone, il responsabile del marketing Nissan North America Phil O’Connor, ha presentato la Armada Model Year 2017 che, insieme alla altre giapponesi Lexus LX570 e Toyota Land Cruiser, ambedue con il V8-5,7 litri-385 cv, competono con i SUV full-size di casa, Chevrolet e Ford in primis.


Sotto il cofano della Armada MY 2017 è stato montato un nuovo propulsore V8, logicamente a benzina e con la stessa cilindrata della versione uscente, 5,6 litri ad iniezione diretta, ma con 390 cv (+73 cv), abbinato ad un nuovo cambio automatico a 7 rapporti che sostituisce il precedente a 5 rapporti. Come consuetudine negli Stati Uniti, anche la Armada è disponibile sia a 2 che a 4 ruote motrici, nei livelli di finitura SV, SL e Platinum.

L’aspetto presenta un certo rinnovamento soprattutto nel frontale, più squadrato con nuovi gruppi ottici e un profilo che richiama diversi particolari estetici della Infiniti QX80, della quale adotta lo stesso pianale con una geometria delle sospensioni più efficace.

Pur mantenendo le dimensioni generose della precedente versione, anzi incrementate nella lunghezza di 30 mm (5.305 mm), il passo si è ridotto di 53 mm (3.076 mm), praticamente invariata la larghezza di 2.030 mm (+15 mm) e 46 mm più bassa l’altezza (1.915 mm) per un peso a pieno carico di 3.800 kg.

Molto spazio nell’abitacolo dove sono ospitati confortevolmente fino a 8 passeggeri su 3 file di sedili rivestiti in morbida pelle. La plancia si presenta rifinita con eleganti profili in legno e al centro troviamo lo schermo tattile multifunzione attraverso il quale è possibile, tra l’altro, comandare il navigatore e interagire con l’impianto di infotainment Bose dotato di 13 altoparlanti.

 

I passeggeri della seconda possono disporre, a richiesta, di 2 schermi per visionare film con il lettore DVD o attraverso le porte USB. Indispensabili negli Stati Uniti, gli spazi dedicati ai bicchieri (9) e alle bottiglie (4).

La Armada 2017 sarà in vendita negli Stati Uniti dalla prossima estate con prezzi non ancora comunicati.

[ Paolo Pauletta  per motori360.it]


CONDIVIDI
Articolo precedenteConcorsi Pubblici 2016: Nuovo bando per Esercito, Marina Militare e Aeronautica. Requisiti e scadenze
Articolo successivoTriumph Tiger Explorer 1200 XCa

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here