E’ stato comunicato ieri il nuovo programma di investimento della banca UniCredit il quale prevede, ogni due pensionamenti, un’assunzione.

PER CONOSCERE TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU BANCHE E ASSUNZIONI VAI ALLO SPECIALE

A fronte, quindi, di ben 5.100 pensionamenti viene introdotta la cosiddetta staffetta generazionale per l’assunzione di 2.140 giovani.

LAVORARE IN BANCA: ECCO COME

Questa, dunque, si prospetta come l’occasione ideale per chi desidera lavorare in banca, presentando il proprio curriculum.

Il nuovo programma di investimento, comunicato ieri da Unicredit, annuncia l’uscita immediata di circa 2.700 bancari. Si tratterà di pensionamenti tutti volontari ed incentivati, fatti mediante il fondo di solidarietà.

VAI ALLO SPECIALE SU: TUTTO SU PENSIONE ANTICIPATA

Alle uscite, però, verranno a corrispondere altre assunzioni e stabilizzazioni; per la precisione si parla di 700 nell’immediato, e del raggiungimento della quota di 2.140 nuovi giovani assunti entro il 2018.

UNICREDIT: IN COSA CONSISTE IL NUOVO PIANO ASSUNZIONALE?

Viene così a concludersi la seconda fase del piano promosso da Unicredit, di concerto con i sindacati, a seguito di numerose e complicate trattative, durate mesi. In merito alla fase n. 1, l’esito era stato l’accordo siglato alla fine di giugno 2014, con quale sono stati effettuati 2.400 pensionamenti, dietro a 800 nuove assunzioni, in aggiunta poi alle 670 stabilizzazioni di giovani apprendisti.

In merito alle nuove 2.700 uscite previste, Unicredit ha stabilito l’apertura di un fondo di solidarietà, concordando con il sindacato che il piano di esodo sia tassativamente volontario e, come detto, incentivato.

VAI ALLO SPECIALE SU RIFORMA PENSIONI 2016

PIANO DI USCITA DAL LAVORO: QUALI INCENTIVI?

In base, dunque, al nuovo piano di uscita viene stabilito che i lavoratori che vi prenderanno parte a titolo d’incentivo riceveranno 3 mensilità e mezzo, dietro la previsione di una clausola di salvaguardia qualora dovessero mutare le regole previdenziali.

In aggiunta alle uscite l’accordo definisce anche il nuovo valore aggiunto pro capite, cosiddetto VAP, che è stato fissato a 1.000 euro, in quanto detassato, qualora il lavoratore decida di investire la somma prevista in welfare oppure, è stato fissato in 650 euro nel caso in cui venga scelto il contante.

Ad ogni dipendente, inoltre, è stato previsto che venga consegnato un tablet.

PIANO ASSUNZIONALE: COME CANDIDARSI?

Per quanto, poi, riguarda le nuove assunzioni verranno svolte in tutto il territorio italiano. Al fine di inoltrare la propria candidatura, si deve innanzitutto accedere al sito web di UniCredit, entrando nella sezione “Lavora con noi”.

A quel punto, si avrà la possibilità di decidere se creare il proprio personale profilo o se, viceversa, rispondere direttamente alle offerte che già sono presenti nel sito, registrandosi e successivamente inserendo i propri dati.

Circa l’inserimento del proprio profilo, si dovrà accedere ad un form online, il quale farà le veci del rispettivo curriculum vitae, a cui si potrà comunque allegare anche il proprio Cv in formato pdf.

PER SAPERNE DI PIU’ CONSULTA TUTTE LE NOSTRE PROMOZIONI 


CONDIVIDI
Articolo precedenteConcorso Scuola 2016: la Guida generale per tutte le Classi di concorso
Articolo successivoAuto elettrica del futuro: BMW, Mercedes e Siemens al lavoro su Visio.M

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here