Svelata nell’autunno 2015, KWID ha realizzato un debutto folgorante sul mercato indiano. In occasione del Salone dell’Auto di Nuova Delhi 2016, Renault svela adesso due show car: Renault KWID CLIMBER e Renault KWID RACER. Mentre la prima si esprime al meglio fuori dai sentieri battuti, la seconda preferisce l’asfalto dei circuiti, a riprova del potenziale tutto da scoprire di questo veicolo non certo convenzionale.

KWID CLIMBER
Con un ‘ altezza libera dal suolo elevata, le carreggiate larghe, gli sbalzi corti e una specifica scultura dei pneumatici, il veicolo è progettato per vivere l’avventura uscendo dai sentieri battuti. Renault KWID CLIMBER ne possiede tutte le qualità, con un volume compatto, ampi paraurti, larghe protezioni laterali e generosi cerchi a effetto diamantato. La tinta Arancio Fiamma ne sottolinea le linee scolpite della carrozzeria. Le estensioni dei passaruota sono evidenziate da un tono Blu Elettrico, che ne esalta la robustezza, diventata il marchio di fabbrica di Renault KWID.

KWID RACER
Renault KWID RACER appartiene ad una categoria completamente diversa. Con i cerchi in lega da 18 pollici, pneumatici ribassati, una nuova definizione aerodinamica, sedili avvolgenti e un roll bar di sicurezza, questa show car rende, invece, omaggio al mondo della corsa automobilistica. Si presenta con una tinta Blu Metallico decisamente sportiva, larghe prese d’aria che evocano le performance, spoiler e diffusore . L’abitacolo è valorizzato da materiali nobili come l’Alcantara, l’alluminio e il carbonio. Il rivestimento Nero Titanio è sottolineato da dettagli rossi anodizzati, che evocano gli sport motoristici. La console centrale visualizza i dati della telemetria, per permettere al pilota di seguire le proprie performance in tempo reale. Perfettamente al sicuro grazie a un’imbragatura a quattro punti e ad un sedile avvolgente, il conducente beneficia di un contagiri digitale e di un volante rivestito in pelle, con un anello in lega specificamente studiato per la corsa


CONDIVIDI
Articolo precedenteSalone della Moto in Fiera Roma 2016
Articolo successivoCanone Rai 2016: cosa si rischia se non si paga? Le nuove sanzione

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here