Fiat 500+, possibile erede della Punto [RENDERING]

 
 
Fiat 500+

In vendita dal 1993 la Fiat Punto ha venduto oltre 8 milioni di unità in tutte le sue versioni. Nel 2012 ha subito le ultime modifiche perdendo la sigla ‘Evo’ e ‘Grande’ ma mantenendo comunque le dimensioni del suo segmento. E dati i numeri registrati parrebbe strano che i vertici di Fiat non vogliano procurargli un’erede in grado di mantenerne alto il nome, sebbene non è stata ancora definita una data di presentazione per quello che potrebbe essere anche solo un concept.
Proprio per questo INDAV Design ha pensato al modello che potrebbe entrare in produzione in futuro e sull’onda del brand 500 ha aggiunto un “+” per differenziarla dalle sorelle.


«Per il render di questa vettura ho usato come base una Punto di attuale generazione sulla quale sono andato ad applicare gli stilemi 500 presi da 500L e 500X. Ho adattato le varie parti per far sì che l’auto avesse una forte connotazione 500 ma che non sembrasse né una Punto né una 500X. Questo modello andrebbe quindi a sostituire la Punto ma posizionandosi in una fascia di mercato un po’ più alta, diventando da “rational” a “emotional”» ha dichiarato il designer alla nostra redazione.

Le dimensioni, come anticipato, non varierebbero rimanendo intorno ai 4 metri di lunghezza, 1,7 metri circa di larghezza e 1,5 di altezza da terra, con un passo che si aggirerebbe sui 2,5 metri sebbene resterebbe da definire quale pianale possa essere usato – uno di nuova generazione con maggiore applicazione di lega d’alluminio piuttosto che un riutilizzo di quello della 500L.

Parlando di motori restano sempre validi i propulsori Euro 6 montati su tutta la gamma: 0.9 TwinAir da 105 cavalli, 1.2 e 1.4 Fire 8V da 69 e 77 cavalli quelli a benzina; 1.3 M-Jet da 75 e 84 cavalli i diesel. Non si escluderebbero le versioni Natural/Easy Power rispettivamente a metano e GPL. di Andrea Villa per motorionline.com


CONDIVIDI
Articolo precedenteStar Wars: pronti per il film più atteso dell’anno? Ecco come prepararsi
Articolo successivoPolizze RC Auto on-line: un automobilista su tre sceglie la soluzione informatica

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here