La Pininfarina passa all’indiana Mahindra. L’accordo è stato raggiunto dalla Pincar con Mahindra e Techmahindra.  L’indiana Mahindra acquisterà al closing dell’accordo tutte le azioni ordinarie Pininfarina detenute da Pincar per 1,10 euro per azione, per un totale di quasi 25 milioni. Le azioni saranno liberate dal pegno delle banche al closing. Mahindra lancerà poi un’opa sulle azioni rimanenti al prezzo di compravendita di quelle detenute da Pincar.

L’operazione avrà un valore di circa 50 milioni di euro e mette la parola fine ca un decennio di bilanci in sofferenza. Un periodo che aveva portato di fatto le banche a controllare l’azienda, fino a quando, nel 2009, è stato dato ufficialmente mandato a vendere. La Pincar, holding della famiglia che controlla il 76% di Pininfarina, ha firmato un accordo di investimento con gli indiani che prevede l’impegno da parte del gruppo Mahindra a investire 20 milioni di euro, attraverso un aumento di capitale, entro la fine del 2016.

Questa mattina le azioni della società erano state sospese dalle contrattazioni in attesa di una nota ufficiale, mentre nel pomeriggio di oggi, è atteso un incontro con la stampa. Le negoziazioni con il più grande produttore indiano di veicoli sportivi erano in corso da mesi (le prime indiscrezioni risalgono a marzo di quest’anno). Nella seduta di venerdì il titolo aveva fatto uno scivolone (-9% a 4 euro) per i timori legati alla liquidazione della holding Pincar. La società aveva poi precisato che le trattative con Mahindra sarebbero andate avanti. (da: ilmattino.it)


CONDIVIDI
Articolo precedenteLicenziamento e Malattia: come fare per non rischiare di essere lasciati a casa
Articolo successivoIMU, domani la scadenza: devono pagarla i pensionati residenti all’estero?

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here