Un ddl presentato al Senato equipara il fumo al volante all’uso del cellulare e propone una sanzione ben più grave. Le sigarette, dicono i medici, distraggono il guidatore, alterano le capacità psicofisiche al pari di alcol e droga, mettono a rischio la salute dei bambini che lo respirano e possono provocare incendi.

Con un nuovo disegno di legge (Leggi il disegno di legge n. 1902) si applica una modifica al Codice della strada. Secondo la Commissione ai Lavori Pubblici infatti “Accendere una sigaretta mentre si è alla guida di un’automobile provoca una diminuzione del proprio livello di attenzione, con conseguente aumento delle probabilità di provocare un incidente”, si legge nella relazione che accompagna il disegno di legge. “Anche il fatto che l’aria dell’abitacolo diventa irrespirabile può incidere sulla reattività del guidatore senza che egli se ne avveda, aumentando il pericolo di incidenti”.

Niente fumo in macchina con a bordo donne incinte o minori . Sono queste alcune delle novità “antifumo” che entreranno in vigore. Il decreto per adeguarsi alle direttive Ue ha avuto il via libera dal Consiglio dei ministri. L’annuncio è stato dato stato su Twitter dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.

La pena  per chi sarà fermato mentre sta fumando, o ai guidatori nel cui abitacolo sarà rilevato odore di fumo, sarà, in base alla proposta di legge fatta da Razzi e Scilipoti, una sanzione fino a 1.000 Euro e addirittura il RITIRO DELLA PATENTE se si commetterà due volte lo stesso reato.

(fonte http://www.robadadonne.it/74072/stop-al-fumo-in-auto-vietato-fumare-alla-guida/)
(Fonte: http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/07/09/divieto-di-fumo-in-auto-proposta-firmata-razzi-scilipoti-multe-da-161-a-646-euro/1858232/)

(Fonte: http://iltelegrafo.altervista.org/divieto-fumare-auto-ritiro-patente-multe-4-000-euro/)


CONDIVIDI
Articolo precedenteSfratto: termine di grazia. Che cosa è? Quando viene concesso?
Articolo successivoAudi: nuovi programmi di elettrificazione “mild hybrid”

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here