Il mese scorso Ford Motor ha visto crescere del 13,4% le immatricolazioni negli Stati Uniti a 213.938 unità, dalle 188.854 dello stesso periodo dell’anno scorso. Gli analisti si attendevanoancora di più, un rialzo del 14,4%.

Come si legge nel comunicato della società, le vendite retail sono cresciute del 13%, a 154.036 unità. È stato il miglior ottobre dal 2004 sia per le vendite complessive sia per quelle retail. In ottobre, le vendite di auto sono cresciute del 15,7%, quelle di utilities sono aumentate del 10,8% e quelle di furgoni sono salite del 13,8%.

La società è ottimista sull’andamento del gruppo: «La domanda solida ha fatto salire le vendite più del 10%. I veicoli Ford hanno messo a segno il record di transazioni medie a 34.600 dollari per vettura», ha detto Mark LaNeve, vicedirettore generale e responsabile marketing, vendite e servizi di Ford, sottolineando che sono state particolarmente positive le vendite di furgoni».


Per quanto riguarda i singoli marchi, in ottobre le immatricolazioni di Ford sono salite del 14,3% (da 179.771 a 205.453 unità; nei primi dieci mesi dell’anno +5,4% a 2,103 milioni) e quelle di Lincoln sono calate del 4,5% (da 8.883 a 8.485 unità; nei primi dieci mesi +7,5% a 82.449) da: ilmessaggero.it


CONDIVIDI
Articolo precedenteMotodays: si è già messo in “moto” per l’edizione del 2016
Articolo successivoMotorshow, nuova edizione slitta al 2016

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here