Il successo di Captur “costringe” Renault a ripensarne la gamma. Più di un cliente su due acquista infatti il crossover francese negli allestimenti top di gamma Intens e Project Runway, segno di una clientela esigente e distintiva. Così Renault ha deciso di varare due nuove versioni per consolidare il vertice di gamma: Iconic è una serie limitata; Excite è un inedito livello di equipaggiamento. Abbiamo provato la prima, fiore allʼocchiello del crossover.

Renault Captur Iconic si caratterizza per il colore Marrone Caramello esclusivo di questo modello. Richiama le calde nuances autunnali e si palesa sia come tinta di carrozzeria che come rivestimento dei sedili riscaldabili in pelle e Alcantara. Un colore che spicca in tanti dettagli, sui profili degli aeratori, la base del cambio, intorno al tablet multimediale R-Link Evolution. Lʼeleganza di questa versione si rivela anche nella soluzione bicolore della plancia e dei pannelli delle portiere, mentre di serie diventano i cerchi in lega diamantati da 17 pollici, i vetri privacy, i sensori e la telecamera di parcheggio posteriore. La guida è piacevole, merito della seduta alta che rende facile e sicura la guida. Ma Captur sorprende anche per la maneggevolezza, in questo non si distingue dalla Clio e, anzi, aggiunge una migliore visibilità.

Rivela invece uno spirito sportivo la nuova Captur Excite, che conquista subito con la tinta brillante di carrozzeria Rosso Passion abbinata al tetto Bianco Avorio Perlato. Un look dinamico, che però non trascura lʼeleganza degli interni per i sedili in pelle riscaldabili, il volante in pelle, i vetri privacy. Specifico di questo livello è il Pack SKI anteriore e posteriore con Extended Grip, un evoluto sistema di controllo della trazione che evita il pattinamento e ottimizza lʼaderenza su strada nelle situazioni di guida difficili. Il selettore può essere attivato manualmente dalla console centrale tra tre modalità: Standard, No Grip ed Expert.


Renault propone Captur Iconic e Captur Excite con le sole motorizzazioni turbodiesel dCi 90 CV e 110 CV. Entrambe con Start&Stop, ma la 90 CV offre anche lʼalternativa del cambio automatico EDC a doppia frizione. I prezzi chiavi in mano partono da 22.600 euro per entrambe le versioni

da: www.tgcom24.mediaset.it

 


CONDIVIDI
Articolo precedentePneumatici invernali, è opportuna una riflessione normativa
Articolo successivoDacia Duster, ecco la serie limitata Urban Explorer

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here