I DATI DEL DRAMMATICO FENOMENO DEI CONTROMANO  SU AUTOSTRADE, SUPERSTRADE E STATALI. GIA’ 263 EPISODI GRAVI NEI PRIMI NOVE MESI DEL  2015 CON 18 MORTI E 139 FERITI

L’Osservatorio il Centauro – ASAPS nei primi 9 mesi del 2015 ha già registrato 263 episodi gravi (51 notturni e 212 diurni) di cui 111 in autostrade e superstrade (42,2%).  Negli scontri hanno perso la vita 18 persone e 139 sono rimaste ferite. I casi più frequenti vedono coinvolti ubriachi: 22,45%, cittadini stranieri: 20,5%, gli anziani: 19,8%, operazioni di PG con fuga in contromano dell’inseguito: 17,1%, psichiatrici: 1,1%, altri casi non sono stati catalogati in una delle categorie.
Nel 2014 l’Osservatorio dell’ASAPS ha registrato 337 episodi di contromano nei quali hanno perso la vita 29 persone e 251 rimasero ferite.
L’ASAPS rinnova il suo accorato appello per una modifica dei sistemi di allarme e blocco dei veicoli che imboccano l’autostrada e le altre strade contromano, con nuove ed efficaci tecnologie già disponibili. E auspica finalmente  l’approvazione dell’ Omicidio stradale  per i conducenti ubriachi e drogati alla guida!

  Giordano Biserni  Presidente ASAPS


CONDIVIDI
Articolo precedenteLegge di Stabilità 2016: ammortamenti, bonus 80 euro, con quali coperture?
Articolo successivoScuola, Bonus 500 euro: in arrivo per tutti i docenti. Come va speso?

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here