I ragazzi sono da sempre attratti dalle auto, che per molti si traduce in una vera e propria passione smodata, spesso per alcune case produttrici in particolare, ma i gusti cambiano con il tempo e i marchi automobilistici sono sempre alla ricerca del prodotto migliore per convincere questa delicatissima, ma fondamentale, fetta di mercato.

Mentre in passato i più giovani desideravano prendere la patente per potersi mettere alla guida di auto sportive o dalle prestazioni sportive, negli anni hanno avuto un grande successo anche le piccole utilitarie, comode e compatte, ottime per l’uso cittadino. Oggi, dopo l’avanzata delle city car e delle Smart, a regnare sono i cosiddetti crossover.

Un mix di auto sportive, utilitarie e Suv, i crossover dominano il mercato delle auto in Italia, e un grande successo di vendite è stato registrato proprio nelle fascia di età più giovani, anche se sono molto apprezzate un po’ in maniera trasversale.


Tra i crossover più venduti in Italia bisogna annoverare la Nissan Juke, l’auto che ha rilanciato, insieme alla sorella maggiore Qashqai, il marchio nipponico sul mercato Europeo e Nord americano, dopo anni di risultati non proprio eccellenti. Forte dell’alleanza, in gergo joint-venture, con il colosso francese della Renault, la Nissan Juke monta gli stessi motori della Renault Captur, molto potenti e dai consumi contenuti.

Perfetta per i giovani è il 1.5 dCI da 110 Cavalli, un ottimo diesel che riesce a unire prestazioni da auto sportiva a consumi e confort da piccola city car.

Consultando il sito fango4x4.it, è possibile informarsi sui vari accessori esistenti della Nissan Juke. Oltre al diesel prima descritto, la Nissan Juke viene venduta anche con tre diverse versioni 1.6 a benzina; una dotata di 190 cavalli, un’altra con 117 cavalli e una versione più sportiva sempre da 190 cavalli ma con trasmissione CVT (continuously variable transmission). Il CVT è un sistema di cambio continuo, diverso da quello manuale, che consente all’auto di mantenere un regime di giri migliore, con come principale effetto una maggiore efficienza energetica.

Per chi presta maggiore attenzione alle emissioni e all’ambiente, la Nissan ha realizzato una versione della Juke con alimentazione a GPL, la Nissan Juke Eco Visia 1.6. Perfetta per chi circola maggiormente nei centri cittadini, sempre molto trafficati, e desidera risparmiare sui costi di carburante e inquinare meno.

Nissan

La Nissan Juke viene venduta in sei diversi equipaggiamenti: Zero, Young, Visia, Acenta, N-Tec, M20, Nismo. Queste versioni della Juke si distinguono per gli allestimenti e le motorizzazioni, con un prezzo di listino di partenza di circa 15mila euro, fino ai 30mila della Nismo 1.6 190 cavalli, vero top gamma in dotazione della Nissan.

Il motore, però, per un giovane, non è l’unico elemento a determinare la scelta dell’auto. Un design originale, la possibilità di personalizzare gli interni con colori vivaci, accesi, e il meglio che la tecnologia può offrire, dal navigatore satellitare agli ingressi per iPhone. Optional degno di nota è il Nissan Connect, il sistema integrato audio, comunicazione e navigazione, dotato di schermo touchscreen a colori da 5″, che dispone di una retrocamera per il parcheggio, display per visualizzare i brani in esecuzione e il menù dei file contenuti nella chiave USB collegata.

E non dimentichiamo che deve essere spaziosa, perché uscire in comitiva non deve rappresentare un problema, così come partire per un viaggio. L’abitacolo spazioso e l’ampio bagagliaio rendono la Nissan Juke perfetta per le gite fuori porta, le uscite con gli amici e le vacanze estive, quando le valigie da portare con se non sono mai abbastanza.

Non possiamo prevedere come si evolveranno in futuro i gusti dei giovani, ma una cosa è certa. Il presente si chiama Nissan Juke.

di Anna Capuano


CONDIVIDI
Articolo precedenteRetromarcia, che fare: analisi normativa e giurisprudenziale
Articolo successivoTasse su lavoro e imprese: in Italia più politiche fiscali a favore di PMI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here