Come avevamo già preannunciato nello scorso articolo, dal titolo “Microcredito: già in Gazzetta ed entro il 27 maggio si parte!”, è stata pubblicata proprio il 26 maggio 2015, sul sito del MISE (www.fondidigaranzia.it),  la circolare di attuazione n. 8/2015 del gestore del fondo di microcredito (Banca del Mezzogiorno – MedioCredito Centrale S.p.a.) che dà ufficialmente il via all’operatività del Fondo sulle operazioni di microcredito  e ne definisce le procedure di prenotazione on line.

Le disposizioni in essa contenute entrano in vigore il giorno successivo alla pubblicazione della stessa (26 maggio 2015), dunque per il 27 maggio 2015.

Il Consiglio di gestione con questa Circolare ha integrato e specificato in maniera ancora più dettagliata quelle che sono le modalità operative per l’accesso al microcredito, già descritte nel Decreto del 18/03/2015 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 107 dell’ 11/05/2015.


Dunque, a partire dal 27 maggio 2015, i soggetti beneficiari, cioè coloro che sono ammissibili alla garanzia diretta, e alla controgaranzia per il microcredito (PMI, Professionisti…) possono effettuare la prenotazione on line  con la procedura di cui avevamo già riferito nell’articolo “Microcredito: già in Gazzetta ed entro il 27 maggio si parte!”.

Ricordiamo brevemente che si parla di garanzia diretta, quando il Fondo interviene senza bisogno della valutazione economica e finanziaria dell’ impresa o del professionista, coprendo l’80% del totale del credito concesso;

mentre la controgaranzia prevede la copertura dell’80% del totale garantito da Confidi o altri Fondi di garanzia, purché la garanzia rilasciata non superi l’80% del finanziamento.

Per i soggetti richiedenti, cioè coloro che sono abilitati a richiedere l’intervento del Fondo (Banche, intermediari Confidi…) possono presentare richiesta di ammissione al Fondo anche se non hanno avuto alcuna prenotazione.

Se le risorse del fondo si dovessero esaurire, la procedura di prenotazione verrà sospesa e ne verrà data comunicazione sullo stesso sito.

Rimarrà invece operativa la presentazione delle richieste di ammissione alle operazioni di microcredito per i soggetti richiedenti.


CONDIVIDI
Articolo precedenteGerico: ecco il software. In arrivo la proroga di Unico 2015
Articolo successivoAntitrust, l’accesso alla Ztl deve garantire la parità di trattamento tra gli operatori postali

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here