Sono in corso di svolgimento in questi giorni (26,27 e 28 febbraio) le elezioni dei 25 componenti del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catania per il quadriennio 2015 – 2018.

Si tratta di un evento molto importante sia per gli avvocati iscritti nell’elenco speciale che per gli avvocati amministrativisti, considerata la grave crisi che stanno vivendo la giustizia amministrativa e la pubblica amministrazione italiana.

Cogliendo questa occasione, UNAEP-Unione Nazionale Avvocati Enti Pubblici, desidera evidenziare come tali elezioni costituiscano l’opportunità per  avere un’effettiva rappresentanza degli  avvocati amministrativisti all’interno dei Consigli dell’Ordine, rappresentanza che stiamo sostenendo in molti altri Ordini italiani (Roma, Milano, Trieste, Reggio Emilia, Trapani, Palermo, ecc).


Tale rappresentanza in passato è stata abbastanza rara,  a discapito di una rendicontazione presso tali enti delle eventuali problematiche della giustizia amministrativa.

Oggi che la componente pubblica dell’Avvocatura è presente stabilmente ai Tavoli del Ministro Orlando e nelle Istituzioni politiche di vertice, è oltremodo importante mettere la propria esperienza al servizio della categoria tutta.

L’Unaep ritiene che questo sia il momento opportuno in cui gli avvocati amministrativisti e della P.A. tutti, debbano mettere al servizio degli Ordini di appartenenza la loro esperienza e sensibilità in ordine al rispetto dei principi di buona amministrazione di cui all’art. 97 Cost., in particolare l’efficienza e la trasparenza.

Qualità che ad avviso dell’Unaep appartengono a tutti gli avvocati amministrativisti, sia quelli dell’avvocatura pubblica che quelli del liberi foro. In entrambi i casi si stratta infatti di avvocati che  in egual maniera, sostengono o filtrano le istanze di cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni, sotto la medesima lente dell’interesse generale.

D’altra parte, c’è un solo modo di fare l’avvocato!

Tali valori sono condivisi anche dall’associazione Amministrativisti.it (Associazione avvocati amministrativisti della Sicilia Orientale) nonchè dal suo presidente l’ avv. Carmelo Giurdanella, con cui l’UNAEP ha redatto un comunicato stampa congiunto a sostegno della candidatura dell’Avvocato Vincenzo Reina, al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catania.

Si tratta, qui in Sicilia, del primo atto congiunto con cui l’avvocatura pubblica e avvocatura libera condividono gli stessi valori, in nome di un comune obiettivo: l’interesse pubblico nel cui nome è amministrata la giustizia è, quindi, la difesa.

In allegato il comunicato stampa congiunto di UNAEP e Amministrativisti.it

 


CONDIVIDI
Articolo precedenteCircolare 4/E dell’Agenzia delle Entrate sui contratti “Rent to buy”
Articolo successivoIn Sicilia le province sono soppresse, anzì no, sono potenziate

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here