Bollo auto storiche: è caos. La legge di stabilità 2015 ha infatti modificato la normativa, introducendo un obbligo di pagamento anche per i veicoli più giovani. Ora, però, le Regioni si stanno muovendo in ordine sparso con effetti imprevedibili.

La modifica cardine, inserita nella recente finanziaria approvata in Parlamento dopo la presentazione notturna del maxiemendamento del governo, riguarda il ritocco all’articolo 63 della legge 342 datata 21 novembre 2000.

Secondo la nuova disposizione, il bollo andrà pagato nella sua interezza anche dalle auto comprese tra i 20 e i trent’anni di anzianità, indipendentemente da eventuali agevolazioni usufruite fino al 2014, basate su elenchi speciali costituiti dall’Auto moto club storico italiano o dalla Federazione motociclistica italiana.


Dove si deve pagare

Insomma, tutti i veicoli usciti dai saloni tra il 1985 e il 1995, dovranno pagare il superbollo come le più recenti autovetture, senza sconti né riduzioni, né tantomeno eventuali e comprovati interessi di tipo storico e collezionistico.

Vediamo, in rassegna, come si stanno muovendo le regioni per adeguarsi alla nuova normativa:

Dove rimangono gli sconti al bollo: Toscana, Basilicata

Dove si pagherà secondo la nuova legge (stop sconti al bollo alle over 20): Lombardia (30 euro le auto, 20 i motocicli), Liguria (bollo intero), Emilia-Romagna (25,82 euro auto e 10,33 moto), Marche, Umbria, Puglia.

In corso di adozione o bocciatura

Veneto: sarebbero allo studio interventi urgenti per consentire il riconoscimento delle agevolazioni anche per il 2015

Campania: presentata una proposta che mantenga immutata la legge in regione così come fino al 31 dicembre scorso. Se passerà in tempo, allora, non ci sarà alcun obbligo di pagamento completo per chi possiede auto e moto da vent’anni o più.

Sardegna: chiesto intervento urgente per bloccare l’aumento

Casi particolari

Trentino Alto-Adige: Le auto di 20 anni senza certificazioni pagano tassa solo se circolano, a misura piena, e solo i trimestri che circolano; le auto di 20 anni con certificazioni, sono esenti se hanno riportato sul libretto la qualità di veicolo storico ex art. 60 Codice della Strada.

Lazio: si paga in base alla classe di inquinamento

Ancora nessuna notizia da Sicilia, Friuli, Abruzzo, Molise e Calabria.

Qui il testo della legge di stabilità 2015

Qui l’elenco delle auto fino all’anno scorso soggette a sconto o esenzione


CONDIVIDI
Articolo precedenteCanone Rai 2015: chi deve pagare, quanto e come. Le istruzioni
Articolo successivoLegge elettorale, vergogna in Senato: 44mila emendamenti

23 COMMENTI

  1. Mi vien da piangere, compravo un certo modello di autovetture piuttosto che vederle rottamate, lentamente le rimettevo in strada con le sue targhe originali.. VE.. TV.. PD.., che fare ora ? Dovrei rottamarle per poi reimmatricolarle con targhe nuove ?? Ma io dico.. è come cambiare il nome del Colosseo o di una città storica. Le macchine storiche sono un patrimonio culturale che noi teniamo in vita a nostre spese per farle circolare e così facendo di mantengono i legami con le nostre radici.. sono come un bel dipinto. La verità è che molti possessori non troveranno acquirenti e le vetture verranno rottamate o vendute all’ estero ( con targhe nuove e non le originali con le abbreviazioni delle città ). Come posso fare ?? , ne possiedo 4 e faccio l’ operaio.
    Ci sono auto e auto.. sono molto d’ accordo sul fatto che in questi ultimi anni siano state fatte troppe esenzioni sopratutto a favore di modelli che di storico avevano ben poco.

  2. ho speso per preparare l auto storica tra carrozziere e documenti quasi 1000 euro nel 2013 mi arrivano nel 2014 i documenti asi tutto ok e il super sacco di merda di nome renzi dice che dobbiamo pagare i bolli regolari sacco di merda di nome renzi bastardo dammi i soldi che o speso prima indietro e poi porci parassiti noi popolo vi abbiamo votato per dare voce al popolo portate i vostri stipendi a 1000 euro al mese e vedrete che l italia si mette a posto sanguisughe che possiate crepare tutti

  3. Questo articolo è senza ombra di dubbio scritto bene, come
    tutto il il blog . Son un vostro fan, complimenti.

    articolo veramente interessante

  4. Vergognatevi politici parassiti siete il niente della merda umana mettete solo tasse e tasse italiani vegliamoci tutti quando andremmo a votare facciamoci fuori tutti si bastardi di politici votiamo invece movimento 5 stelle che anno un obbiettivo davanti no come sti politici che se ne fregano e la gente va ha frugare dentro i cassonetti perché non ha nulla da mangiare?che vi possa prendere un infarto a tutti i politici così vi levate fuori dai cogli on siete la vergogna dell’Italia.

  5. Comprai una jaguar xk8 del 1997 che aveva 16 anni ,la comprai con un finanziamento che mi scade nel 2023 documentabile,pensai che quando sarei andato in pensione mi sarei liberato del debito e avrei goduto questa macchina dopo tanti sacrifici .Adesso mi ritrovo una macccina da pagare e non potrò fruire dello sconto bollo e assicurazione,premetto che avrò una pensione di 1000 euro.La nuova legge mi ha cancellato il sogno.Ci rifaremo alle prossime elezioni.E’ la prima volta che invio un commento.

  6. basta co set tasse bastaaaaaaaaa! é mai possibile la mia auto quest’anno a compiuto 20 il 20 di aprile del 95 una punto noooooo le buche che ho preso allora che quando è così nn me la riparano loro la macchina mai le tasse fatele pagare a chi guadagna tra i 20 30 anche 50 mila euro al mese a quelli li dovete far pagare nn te lasciano te ne in pace nemmeno una macchina come uno vuole no che senno le macchine nn se le comprano più a capito noi Procacci nn se lo possiamo permette a mica nn se le comprano quelli che ce l’anno i soldi vergognatevi l’Italia é finita ormai fateci respiraaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  7. chiedo l’annullamento del commento del 07.07.15 delle ore 15.11 significando solo che non c’è la facciamo più.

  8. Ormai non ci salviamo più contrariamente a quello che si credeva in passato oggi
    l’unica salvezza sarebbe che i militari facciano un colpo di stato ed assumono il comando
    dello stato italiano.

  9. Siamo dei SCHIAVI!!!!!!!!!!!! SIAMO NELLA MONARCHIA TOTALE SCHIAVI DI QUESTO SISTEMA POLITICO CORROTTO FINO NELLE PIU ESTESE VISCERE…..

    L ORO SBAGLIANO TUTTO!!!!
    E NOI APASSIONATI NON CI POSSIAMO NEMMENO PERMETTERE LO SFIZIO DI AVERE UNA MACCHINA D EPOCA DA RESTAURARE

    E POI PAGARE COSA???

    TASSA DI POSSESSO???? E ILLEGALE

    PAGARE E RIPAGARE TASSE SU UNA COSA AQUISTATA CON TASSE E POI OGNI ANNO TASSE???

    IO PAGEREI VOLENTIERI UNA TASSSA.. SAPETE QUALE

    LA TASSA DI CIRCOLAZIONE…. E COSI CHE DOVREBBERO CHIAMARLA COME IN SVIZZERA

    PRENDETE ESEMPIO DAI SVIZZERI PAGANO MA HANNO LE STRADE PERFETTE!!!

    NOI ABBIAMO STRADE SOLO PIENE DI BUCHI
    VERGOGNA!!

  10. sono d’accordo con giovanni 10 marzo 2015.

    se vogliamo fare rivolta sono pronto , non possono togliere i diritti aquisitti.

    che tolgano i diritti aquisiti anche ai parlamentari , visto che Renzi l’ aveva proposto .

    ma e tropo coglione per farlo . Ha paura che lo facciano cadere dal governo se tocca i diritti intocabili io sono pronto per andare a Roma

  11. questo stato(di mer..)ci pisci. in faccia e non chiede neanche scusa…….ci fanno spendere un mucchio di soldi e poi da un giorno all’altro cambiano le carte in tavola fregandosene di tutto e di tutti,questi miserabili parassiti del caxxo….possano morire tutti di una brutta morte,intanto noi continuiamo a metterci la coda fra le gambe……questi si siedono godono di tutti i diritti e se ne sbattono le palle di tutti….e cosi’ e’ troppo bello,le leggi retroattive mah….io ho speso 500 euro x iscrivere 2 mezzi all’asi e ora chi me le rimborsa?io dico; vuoi abrogare ?va bene ma prenditi le tue responsabilita’ come ce le prendiamo noi risarcisci i soldi che ci hai fatto spendere e poi fai quello che caxxo vuoi,ma almeno abbiamo la possibilita’ anche noi di fare quello che ci pare e piace.saluti a tutti p.s. renzi…………ma vai a morire ammazzato tu e quel cesso di moglie che ti ritrovi….coglione

  12. Questo è l’ennesimo atto sconsiderato di chi pensa di tirar su soldi (in maniera mooolto scorretta,con leggi retroattive) e invece fa un sacco di danni,anche psicologici,moto che verranno svendute,iscrizioni a club che verranno meno,perdita di un patrimonio storico unico,e tutto per due soldi. La ricca provincia autonoma di trento ad esempio,quanto in più guadagnerà ?? (cifre ridicole) e quanto farà incazz…i trentini che a sacrifici tengono in garage i loro cari veicoli per i quali hanno già versato un sacco di tasse??BASTA !!TASSATE I VOSTRI SUPERSTIPENDI E PENSIONI!!!! RINUNCIATE ALLE AUTO BLU!
    FATE LEGGI INTELLIGENTI, e se non avete idee copiate quelle buone da altri paesi!

  13. Visto che lo stato a sempre bisogno di soldi ,invece di far pagare il bollo auto e moto hai veicoli storici,non fa pagare il bollo a tutte le auto che circolano in Italia con targhe romene.perche sono persone che abitano in Italia, pero la loro targa rimane quella d’origine.se lo facessero incasserebbero di più e non romoerebbero i coglioni a noi.

  14. visto nei giorni passati che alla camera dei deputati si sono spellati le mani per applaudire guardando soprattutto a linteressi suoi cosa volete dire per le macchine depoca a loro non interessa nulla in italia ci sono figli e figliastri ho 70 anni sono stato sempre appassionato di auto storiche le mie macchine anno oltre trentanni pero cosi si rottamano gran parte di auto che anno fatto la storia del nostro paese.

  15. E MAI POSSIBILE CHE I POSSESSORI DI AUTO D’EPOCA CHE ANNO PIU’ AUTO E NON CIRCOLANO TUTTE ISCRITTE ASI PER LO STATO DEBBA PAGARE IL BOLLO E VERGOGNOSO QUESTO E ABUSO DI POTERE RIBALTARE I DIRITTI ACQUISITI QUESTA E DITTATURA NO DEMO GRAZIA IL POPOLO ITALIANO DOVREBBE RIBELLARSI QUI ALLA FINE CI FARANNO DIVENTARE TANTI PECORONI VISTO CHE CI FANNO PENSARE DI ESSERE UN POPOLO LIBERO .,. E LORO CONTINUANO A RUBARE E FARSI IL CULO GRANDE E VERGOGNOSO ANCHE VERSO L’EUROPA CHE STANNO A GUARDARE E RIDONO DI NOI

  16. Renzi ci ammazzerà di tasse e un arrogante con noi. Grazie anche al novantenne che finalmente e andato a vaffa………

  17. Ecco la nuova situazione in Lombardia:
    i veicoli tra 20 e 29 anni, non iscritti ad alcun registro, tornano a pagare la tassa di possesso intera;
    i veicoli dai 30 anni, non iscritti ad alcun registro, pagano la tassa di circolazione solo in caso di utilizzo (30 € auto, 20 € moto);
    i veicoli iscritti nei registri ASI, FMI, Alfa, Fiat, Lancia, di qualunque età, sono esenti totali, non pagano né tassa di possesso né di circolazione

    http://www.tributi.regione.lombardia.it/ds/ccurl/11/732/Tariffario%202015.pdf

  18. Questa e solo l ennesima bastonata ,ho solo voglia di vomitare sul governo e sull asi che non ci ha tutelato a dovere,una legge a doc per fare cassa ,sfido chiunque a demolire la propria auto il 20 dicembre ,mi indicate un ufficio aperto della motorizzazione,quest anno pago a dicembre demolisco la mia 164 3.0 v6 qv,e aspetto altri quattro anni che arrivi a 30anni ,in piu lancio un appello di voto di protesta a queste persone al governo per le prossime elezioni che si sono attaccate anche ai nostri sogni o passioni che siano…….NON VOTARE RENZI……a casa inetto

  19. Dati inesatti, ad esempio ovunque viene indicato il Trentino-Alto Adige come regione con regole uguali mentre è l’unica regione in Italia che ha regole diverse per provincia: in provincia di Bolzano è come scritto mentre in provincia di Trento si paga il bollo come da legge Renziana. Allegria….

  20. Le cose non stanno proprio così e per appurarlo, prima di scrivere inesattezze ed alimentare la confusione che c’è già sull’argomento, basterebbe andare su Google, scrivere “bollo auto storiche” e leggere quello che scrivono i siti e le riviste specializzate. Tanto per cominciare la nuova legge reinserisce il bollo intero, non le tariffe agevolate a 30 euro che alcune regioni (con leggi proprie) lasciano in vigore.
    Inoltre basta con ‘sta lista dell’ACI perché non vale niente in quanto non è un ente riconosciuto dalla legge italiana per certificare i veicoli storici, ma si tratta solo del punta del suo punto di vista (peraltro sbagliato, visto che comprende un sacco di modelli con oltre 30 quindi già esenti in automatico)……….

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here