E’ stato pubblicato in Gazzetta ufficiale venerdì 21 novembre 2014, nella serie Concorsi ed Esami, il bando per l’assunzione di 340 posti da magistrato ordinario.

Si tratta del bando contenuto nel decreto ministeriale dello scorso 5 novembre 2014, che specifica in forma ufficiale e definitiva requisiti e termini per la partecipazione a prove e selezioni.

I requisiti


Per prendere parte al concorso magistratura 2015, cono necessari i seguenti requisiti per ciascun candidato:

cittadinanza italiana,

diritti civili,

condotta incensurabile,

idoneità fisica,

assoluzione servizio di leva,

non essere stato dichiarato per tre volte non idoneo nel concorso per esami alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda

appartenere a una delle seguenti categorie:

  • magistrati amministrativi e contabili,
  • procuratori dello Stato che non sono incorsi in sanzioni disciplinari,
  • dipendenti dello Stato, con qualifica dirigenziale o appartenenti ad una delle posizioni corrispondenti all’area C,
  • docenti universitari di materie giuridiche,
  • dipendenti PA che abbiano ottenuto la qualifica a seguito di concorso in cui fosse richiesto diploma di laurea in giurisprudenza,
  • abilitati all’esercizio della professione forense,
  • magistrati onorari (giudice di pace, giudice onorario di tribunale, vice procuratore onorario, giudice onorario aggregato) per almeno sei anni senza demerito,
  • laureati in giuripsudenza in possesso di specializzazione o dottorato,
  • praticanti all’Avvocatura dello Stato o uffici giudiziari.

 

Come presentare domanda per il concorso

Come per l’esame avvocato, ormai il ministero della Giustizia procede esclusivamente per via telematica nelle procedura di regolarizzazione delle candidature ai concorsi. Non fa eccezione il bando per i magistrati 2015.

Questa la procedura per iscriversi (andranno pagati anche i 50 euro dei diritti di segreteria):

collegarsi al sito internet www.giustizia.it ed entrare nella sezione Strumenti/Concorsi, esami, assunzioni;

inserire codice fiscale, posta elettronica personale, password;

compilare interamente il FORM pubblicato da venerdì scorso;

stampare, salvare la domanda, firmarla in calce e scansuionarla in pdf con un documento di identità;

inviare il tutto procedendo all’upload dal sito del ministero entro e non oltre il 30esimo giorno dalla pubblicazione in Gazzetta.

Come confermato dal Ministero in una nota a parte, allora, il termine ultimo per inviare la domanda di partecipazione al concorso per magistrati ordinari 2014-2015 sarà il 22 dicembre 2014.

VAI AL TESTO DEL BANDO MAGISTRATI 2015

 

SPECIALE CONCORSO MAGISTRATURA 2015 - 1. I TEMI PIU' ATTUALI

SPECIALE CONCORSO MAGISTRATURA 2015 - 1. I TEMI PIU' ATTUALI

AA.VV., 2014, Dike Giuridica Editrice

Uno strumento agile e puntuale sulle questioni giurisprudenziali e dottrinali di maggiore importanza e attualità, indispensabile per una completa preparazione in vista delle prossime prove scritte del Concorso in Magistratura. In questo primo...




CONDIVIDI
Articolo precedenteJobs Act, ci siamo: il testo arrivato in aula alla Camera
Articolo successivoRiforma della giustizia e novità per il processo tributario

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here