Graduatorie test di ingresso, ci siamo. Salvo retromarce dell’ultim’ora, oggi il Miur dovrebbe pubblicare le graduatorie nominali dei test di ingresdo per le facoltà a numero chiuso.

Per la prima volta, infatti, le prove di ammissione per i corsi a numero programmato si sono svolte nel mese di aprile, una decisione che non ha mancato di sollevare polemiche ma che è stata tenuta salda da parte delle istituzioni. Esito diverso, insomma, da quanto avvenuto nel 2013, quando i test primaverili furono annunciati e poi si tornò al calendario classico con i quiz in programma nel mese di settembre.

Stavolta, invece almeno a livello organizzativo, non si sono registrati impedimenti e, malgrado le proteste degli studenti che si sono dovuti lanciare in una prova accademica decisiva per il loro futuro a due mesi dall’inizio dell’esame di maturità, si sono tenuti nei giorni prefissati. Medicina, Architettura, le facoltà di Ingegneria, e poi Odontoiatria e Veterinaria hanno già svolto le prove di ingresso per i pochi posti a disposizione, e, da oggi si scopriranno coloro che hanno passato l’esame e potranno iscriversi all’ateneo prescelto.

Migliaia di studenti da nord a sud con le dita incrociate, in attesa di scoprire se lo sforzo extra nel secondo quadrimestre li avrà premiati, oppure se nei prossimi mesi dovranno cambiare i piani per il proprio futuro.

Nel frattempo, impazzano le polemiche, con lo scandalo della prova di Bari, dove un contenitore con le Prove sarebbe stato trafugato, un caso che è all’esame della Digos e delle forze investigative.

Salvo colpi di scena, dunque, occhi puntati oggi sul sito www.accessoprogrammato.it dove verranno pubblicate le graduatorie nazionali per i vari ambiti disciplinari.

Due le possibilità per gli studenti: se saranno “assegnati”, allora avranno libertà di iscrizione per l’ateneo prescelto nei posti messi a disposizione, mentre se si tratterà di “prenotato” per il candidato non resterà che mettersi in attesa della liberazione di un posto eventuale per l’ateneo prescelto, oppure se virare su un’altra destinazione.

Per i vincitori del test di Medicina, l’immatricolazione andrà svolta entro i primi del prossimo mese di ottobre.


CONDIVIDI
Articolo precedenteInterruzione improvvisa del rapporto di lavoro è motivo di risarcimento per la controparte
Articolo successivoSecondo ciclo Tfa 2014, tutti i posti nel bando per materia e regione

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here