Scade oggi il termine per la consegna del Cud , il Certificato Unico Dipendente a lavoratori e pensionati. Nel documento, si trovano elencate le somme che il datore di lavoro o l’ente previdenziale ha erogato, nel corso dell’anno passato, al dipendente o all’iscritto alla gestione pensionistica.

In sostanza, il Cud altro non è che il computo totale dei guadagni di un lavoratore o di un pensionato, e di tutte le trattenute effettuate dallo stato sulla sua busta paga o sul suo assegno previdenziale nel corso dell’ultimo anno.

Si tratta di una scadenza che riguarda, insomma, tutte le aziende, ma anche Inps e gestioni previdenziali, che devono consegnare ai propri iscritti il bilancio delle prestazioni degli ultimi 12 mesi.


Dall’anno scorso, è possibile accedere alla consegna del Cud in forma telematica, tramite diverse modalità garantite dall’Inps, che, in primo luogo, mette a disposizione il proprio portale online.

Come chiedere il Cud 2014 all’Inps? Niente di più facile, basta seguire questi passaggi tra le varie sezioni: Servizi al cittadino – Fascicolo previdenziale per il cittadino – Modelli. La possibilità di accedere alla Posta Elettronica Certificata, poi, è l’ulteriore alternativa a cui è possibile ricorrere tramite l’Inps. Condizione essenziale, ovviamente, è che il destinatario del Cud e il possessore dell’indirizzo siano la stessa persona.

Rimane, comunque, valida l’opzione classica di consegna cartacea del documento, anche presso gli uffici territoriali dello stesso Inps,  o, ancora, i Caf locali, che possono consegnare direttamente il Cud ai diretti interessati.

Da ultimo, è possibile farsi recapitare il modello sui redditi 2013 nella propria casella di posta, telefonando al numero verde 800.43.43.20. Si tratta, dunque, di una chiamata completamente gratis per chi alza la cornetta da rete fissa, mentre, per chi ha intenzione di richiedere il Cud via telefoo cellulare, il numero da comporre è il seguente: 06.164.164. In questo caso, però, il costo della chiamata dipende dal piano sottoscritto con l’operatore da parte dell’utente.

Qui un ulteriore approfondimento


CONDIVIDI
Articolo precedenteMILLEPROROGHE convertito definitivamente al Senato: Sistri sì, ma senza sanzioni
Articolo successivoSanatoria Equitalia, dietrofront: torna la proroga a fine marzo

4 COMMENTI

  1. Salve mi chiamo Pietro sono uno disoccupato indennizzato ho abitato in Padova adesso abito in altra casa non ho ricevuto ancora CUD 2014 li mio capo di lavoro mi ha detto ha mandati a indirizzo vecchio pero io non ho trovato niente a cassettina postale domanda e che posso fare io per ricevere al nuovo indirizzo CUD 2014 anche dichiarazione di redditi c è lo bisogno di queste per ottenere assegno familiari aspetto una risposta indirizzo mail petricapricop@yahoo.it grazie mille anche Buona Pasqua

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here