Ecco il video trasmesso dal Tg2 sul trattamento degli immigrati nel Centro di identificazione di Lampedusa. Dopo la diffusione delle immagini, la Commissione Europea potrebbe aprire una procedura di infrazione nei confronti dell’Italia, se verrà verificato il mancato rispetto degli standard minimi nei confronti dei migranti..

Intanto, il presidente della Camera Laura Boldrini, già rappresentante Onu per l’Alto commissariato per i rifugiati, ha commentato con sdegno il video andato in onda sul telegiornale Rai: “Il trattamento riservato agli immigrati nel centro di Lampedusa è indegno di un paese civile”.

Le immagini ritraggono decine di immigrati giunti a Lampedusa fatti passare, nudi e all’aperto sotto il getto di un tubo per un trattamento conto la diffusione della scabbia. Anche il sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini ha espresso forte risentimento per le immagini mostrate a tutto il mondo: “È una pratica da lager – ha commentato – Lampedusa e l’Italia intera si vergogna di queste pratiche d’accoglienza”.



CONDIVIDI
Articolo precedenteRiforma giustizia, come cambia il processo civile col nuovo ddl
Articolo successivoLegge di stabilità 2014, salta la piena rivalutazione delle pensioni

1 COOMENTO

  1. Il significato di immagini (girate dove ? quando ?) è sempre veicolato dalle didascalie o dal commento sonoro. Da sé sole non spiegano nulla. Si tratta poi di capire come mai questi re magi, venuti dall’oriente, mancano di disinfettanti e di pulizia, ma mai di telefonini, cellulari, cineprese, telecamere, ed armamentario vario. Naturalmente poi hanno già predisposti i collegamenti per inviarli allo scopo di recitare il ruolo dei martiri seviziati.

    Vorrebbero arrivare in Italia ed essere messi in hotels a cinque stelle e nelle suites di alta classe. Vengono da luoghi in guerra (???), ma esigono trattamenti da gran turisti.

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here