La nuova iniziativa editoriale “Gli acquisti di beni e servizi sul mercato elettronico” apre la collana di e-learning dedicata agli appalti pubblici, ideata dalla Rivista Internet Appalti&Contratti del Gruppo Maggioli Editore.

Si tratta di un innovativo strumento che, grazie alle applicazioni web-based, offre la possibilità agli operatori di apprendere contenuti in modo innovativo, immediato ed efficace, in una materia – quella degli appalti e contratti pubblici – che come ampiamente noto si presenta da sempre oggettivamente complessa e in continua, incessante evoluzione, e rispetto alla quale proprio le tecnologie telematiche offrono la possibilità di un essenziale, costante e dinamico aggiornamento per chi opera in questo delicato settore.

Grazie ad una efficace e ben strutturata interfaccia grafica la piattaforma di e-learning consente  l’accesso  a diversi contenuti interattivi di tipo testuale, ipertestuale e multimediale, quali video di simulazioni operative delle procedure di acquisto sul MePA, slides didattiche sul quadro dei sistemi di acquisito di beni e servizi dopo la spending review, e sulle norme specifiche in materia di MePA, raccolte di normativa, prassi e giurisprudenza.


Gli acquisti di beni e servizi sul mercato elettronico costituiscono  un tema di particolare attualità e grande interesse sia per gli operatori delle pp.aa.  ma anche per le imprese che intendono offrire i propri prodotti o servizi su queste piattaforme, in particolare dopo le nuove norme della spending review che hanno introdotto quello che è possibile oggi definire l’obbligo di preventiva escussione o prioritario ricorso del MePA o di strumenti di e-procurement per effettuare acquisti di beni e servizi di importo inferiore alle soglie comunitarie. Obbligo voluto fortemente dal legislatore della spending review al fine di garantire sia una più ampia concorrenza grazie alla possibilità di entrare in contatto con un’ampia platea di operatori economici, ma soprattutto per assicurare la massima trasparenza grazie alla tracciabilità informatica delle operazioni di selezione del contraente su tali piattaforme. La violazione di tali obblighi comporta molteplici conseguenze: nullità dei contratti, responsabilità disciplinare e amministrativa.

Il tema specifico del mercato elettronico, nella sua duplice dimensione giuridica ed informatica, è affrontato dal  dott. Giancarlo Sorrentino, Responsabile del servizio gare telematiche della Stazione Unica Appaltante della Provincia di Napoli,  autore di pubblicazioni, relatore in convegni e seminari, ma soprattutto specialista degli strumenti di e-procurement per la P.A.. La parte specifica sul MePA è preceduta da un video introduttivo e dalle slides sulla spending review da me elaborate, mentre il dott. Sorrentino illustrerà efficacemente via video tutti i passaggi operativi e gli adempimenti pratici della procedura di acquisto sul mercato elettronico, evidenziando le criticità e gli errori da evitare.

Ulteriore valore aggiunto dell’iniziativa è dato dalla possibilità per gli utenti di ottenere la risposta ad un quesito sul tema degli acquisti sul MePA e di consultare l’intera banca dati dei quesiti e delle risposte formulate.

Auspico che questo primo progetto di e-learning incontri il vivo apprezzamento degli operatori e rappresenti la prima di una lunga serie di iniziative dedicate alle questioni più avvertite da chi opera quotidianamente nel complesso e delicato settore dei contratti pubblici.

Fai click qui  per ulteriori informazioni

Ecco il video trailer:


CONDIVIDI
Articolo precedenteTracce esame avvocato 2013: riferimenti e sentenze di penale uno
Articolo successivoSciopero dei Forconi: riuscirà o sarà un flop?

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here