Ok definitivo della Camera al rendiconto 2012. Il pieno di una crisi di governo che domani conoscerà con ogni probabilità il suo esito non ha interrotto, dunque, il programma già fissato della conversione dei testi.

Oggi, è toccato al rendiconto finanziario 2012 dello Stato, già approvato dal Senato nelle scorse settimane e trasmesso alla Camera, dove ha ricevuto oggi il benestare definitivo.

Vengono ufficializzati i dati del Pil per lo scorso anno, con il calo dello 0,8%, mentre si è registrata una variazione in termini di volume del 2,4% rispetto all’anno precedente, il che ha fatto attestare un peggioramento significativo nei confronti del 2010, come certificato nel provvedimento approvato oggi.


In generale, però, le manovre dell’ultimo biennio, in particolare quelle varate dal governo Monti, hanno avuto l’effetto positivo sulle casse dello Stato di ridurre l’indebitamento, con un risultato corrispondente al 3% del Pil.

Qui il testo completo del rendiconto finanziario 2012 dello Stato


CONDIVIDI
Articolo precedentePas: è scontro tra precari abilitati e precari diplomati
Articolo successivoCrisi governo Letta: oggi il premier in Senato. Il programma completo

1 COOMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here