Il Ministero dell’Istruzione in merito  alla procedura di inoltro delle istanze on line”PAS” ha reso noto che, avendo considerato il numero piuttosto elevato di potenziali aspiranti, i due giorni del 31 luglio e del 1 agosto saranno destinati solamente alla fase preliminare della registrazione su POLIS. Nella giornata del 2 agosto, cioè domani, verrà resa disponibile anche la funzione per inoltrare le istanze di partecipazione alla procedura. Vediamo qui di seguito di fornire tutte le informazioni per potersi iscrivere correttamente.

Possono accedere al TFA speciale docenti senza la specifica abilitazione (cioè per la classe di concorso o posto di insegnamento richiesto) che abbiano prestato, a decorrere dall’a.s. 1999/2000 fino all’a.s. 2012/2013 incluso, almeno tre anni di servizio, con il possesso del prescritto titolo di studio, in scuole statali, paritarie ovvero nei centri di formazione professionale limitatamente ai corsi accreditati dalle Regioni per garantire l’assolvimento dell’obbligo scolastico a decorrere dall’a.s. 2008/2009.

Per iscriversi è necessario essere in possesso di un documento di identità valido e del proprio codice fiscale oltre che, naturalmente, delle credenziali di accesso alla propria casella di posta elettronica istituzionale, per il personale già in carico all’Amministrazione con contratto a tempo  indeterminato o determinato, o di posta elettronica privata, per il personale non in carico all’Amministrazione con contratto a tempo indeterminato o determinato, ovvero supplenti brevi o aspiranti docenti.


Una volta giunti sul sito del Miur, istanze on line, è necessario procedere alla “registrazione”. Per potersi registrare è necessario compilare un form nel quale inserire i propri dati anagrafici prestando attenzione a copiare sul riquadro in alto a destra i caratteri raffigurati nell’immagine su sfondo giallo e, successivamente, cliccare su Conferma. Una volta inseriti tutti i dati anagrafici, domicilio compreso, procede all’inserimento del proprio indirizzo di posta elettronica e dei propri recapiti telefonici al fine di essere contatti per tempo in caso di avvisi ufficiali da parte del ministero.

Una volta ultimata la fase concernente “l’anagrafica del candidato”, apparirà una nuova schermata nella quale comparirà la scritta “scarica il modulo di adesione”, in questo modo sarà possibile scaricare in formato pdf  la documentazione necessaria per la fase successiva della registrazione; cliccare su “Accetto”.

Il Sistema invierà in tempo reale (all’indirizzo di posta elettronica precedentemente indicato) una e-mail contenente lo UserName assegnato all’utente, la Password d’accesso e il Codice Personale Temporaneo (si consiglia di stampare e conservare questo documento); la mail  conterrà anche due allegati in formato pdf: il Modulo di adesione (da stampare solo se non lo  si è già fatto durante il passaggio precedente) e il Modulo di Delega (da utilizzare solo se  l’utente è impossibilitato a recarsi personalmente presso l’Istituto per la fase di identificazione).

Il Sistema mostrerà adesso l’esito di registrazione al sistema, specificando che la prima  parte della procedura di registrazione è stata correttamente eseguita (si consiglia di stampare questa schermata); cliccare su “esci”. A questo punto, occorrerà accedere nuovamente alla home page del sito Istanze on Line ed  inserire nell’area “accedi ai servizi” le proprie credenziali d’accesso (UserName e password). Inserire il proprio Codice Fiscale ed il Codice Personale Temporaneo ricevuto al proprio indirizzo di posta elettronica e, successivamente, cliccare su “Conferma”. Apparirà una schermata di Conferma Ricezione codice Personale; cliccare su “esci”.


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here