Oggi è il gran giorno del governo Letta alla Camera dei deputati. Dopo il poco felice battesimo del giuramento – con gli spari in piazza Colonna di fronte a palazzo Chigi che hanno ferito due carabinieri, di cui uno in condizioni serie – oggi è la prova del consenso parlamentare per un esecutivo nato sotto molti scetticismi fuori dal palazzo.

Come noto, infatti, l’opposizione più netta nelle Aule all’esecutivo bipartisan è quella del MoVimento 5 Stelle, assieme a Sel, mentre la Lega nord non ha ancora ufficializzato la sua “non fiducia”.

Comunque, più che le singole posizioni dei singoli partiti, è interessante capire se, soprattutto dalle parti del Pd, permane qualche focolaio di dissenso o se la “botta” delle votazioni per il Quirinale che ha spaccato il partito è stata assorbita.

In questo caso, comunque, è bene ricordare che il voto che si terrà a Montecitorio oggi e al Senato domani è palese, dunque eventuali opinioni in contrasto saranno espresse alla luce del sole e non nel segreto dell’urna come per i voti mancanti a Prodi e Marini. Tra i dissidenti già confermati, spicca il nome di Giuseppe Civati, enfant prodige delle schiere democratiche, che non ha nascosto le proprie perplessità sulla natura del governo guidato da Enrico Letta. Ora, resta da vedere se altri parlamentari seguiranno l’esempio del giovane deputato lombardo, tra i pochi del Pd a votare, tra gli altri, Stefano Rodotà alla presidenza della Repubblica.

Si vedrà. Intanto, come ufficializzato nei giorni scorsi, i ministri sono già entrati nelle proprie funzioni e, indubbiamente, l’esordio più complicato è stato quello per Angelino Alfano al Viminale, trovatosi immediatamente alle prese con l’atto senza precedenti della sparatoria a palazzo Chigi.

Di seguito, la lista dei ministri del governo di Enrico Letta, con i link alle singole schede, biografie e priorità del loro Ministero nei giorni caldi dell’insediamento.

Presidente del Consiglio: Enrico Letta (VAI ALLA SCHEDA)

Sottosegretario alla presidenza del Consiglio: Filippo Patroni Griffi (VAI ALLA SCHEDA)

Vicepresidente del Consiglio e ministro degli Esteri: Angelino Alfano (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro dell’Economia e delle Finanze: Fabrizio Saccomanni (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro della Giustizia: Anna Maria Cancellieri (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro degli Esteri: Emma Bonino (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro della Difesa: Mario Mauro (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro dello Sviluppo Economico: Flavio Zanonato (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali: Enrico Giovannini (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti: Maurizio Lupi (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro delle Riforme Costituzionali: Gaetano Quagliariello (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro della Sanità: Beatrice Lorenzin (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro della Funzione Pubblica e Semplificazione: Giampiero D’Alia (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro per gli Affari Europei: Enzo Moavero Milanesi (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca: Maria Chiara Carrozza (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali: Nunzia De Girolamo (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro della Coesione Territoriale: Carlo Trigilia (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro per gli Affari Regionali: Graziano Delrio (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro dello Sport e Pari opportunità: Josefa Idem (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare: Andrea Orlando (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro dei Beni Culturali e del Turismo: Massimo Bray (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro per l’Integrazione: Cecile Kyenge (VAI ALLA SCHEDA)

Ministro per i Rapporti con il Parlamento: Dario Franceschini (VAI ALLA SCHEDA)

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome