“Giova preparati, se tanto mi dà tanto, Gabanelli…non me lo vuoi fare tu un corazziere?” Così un energico Maurizio Crozza ha aperto la sua copertina settimanale a Ballarò, rivolgendosi a Giovanni Floris, dopo la vittoria della collega giornalista di Report alle Quirinarie del MoVimento 5 Stelle.

“Pensa a tutti quelli che l’hanno querelata o hanno minacciata di farlo..Eni, H3G, Ligresti, Angelucci, Geronzi. Se andasse lì si chiamerebbe il palazzo del Querelare. E Alemanno che ha un tempismo perfetto ieri ha minacciato di querelarle”. Un Crozza senza freni, dunque, ha aperto la puntata del talk show di RaiTre. E non è finita.

Molto meno lieto, secondo lo showman, sarebbe invece Antonio Di Pietro: “Maledetti tutti i miei colleghi fanno carriera, Razzi è stato rieletto e la Gabanelli al Colle…”.

Quindi, il comico si lancia nel possibile discorso di insediamento di Milena Gabanelli al Quirinale: “Care onorevoli, cari onorevoli: ma quanti sete? Ma sì, tanto, paghiamo noi. Oggi mi sono arrivate quattro leggi da firmare e in tutto fa 80 fogli. Non si poteva scrivere fronte e retro, ma tanto paga sempre Pantalone”.

Sempre la candidata M5S al centro della copertina di Maurizio Crozza: “Lei ha detto che si sente sopravvalutata, ma, cara Milena, ‘hai mai visto Amato? Lui è un miracolato”.

Si passa poi alla situazione tra i partiti, dopo la proposta di Grillo a Bersani di appoggiare la candidatura della giornalista tv per avviare una collaborazione: “La Gabanelli al Quirinale è un segnale fortissimo, caro Bersani, è un gesto nel futuro, in un attimo fai un balzo in avanti di secoli. Votatela, pensate anche nei confronti dell’Europa, con la Merkel che va in paranoia prima di incontrarla per mettere i conti a posto”.

Naturalmente, a questo punto, non può mancare l’imitazione del segretario Pd: “Non si può risponder su due piedi. Il tiramisù non lo fai mica col cric. non è che se sei grillino allora la colonscopia la fai in streaming…”. Questo e altro nel leader Pd impersonato da uno scatenato Maurizio Crozza, assolutamente da non perdere.

Guarda il video di Maurizio Crozza a Ballarò il 16 aprile 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome