Abito scuro, cravatta, occhiali da sole e un’espressione ironicamente assorta. Ecco come si è presentato Beppe Grillo all’appuntamento con Giorgio Napolitano per le consultazioni in vista della formazione del prossimo governo.

Grillo faceva parte della delegazione del MoVimento 5 Stelle, completata dal capogruppo alla Camera Roberta Lombardi e dal numero uno al Senato Vito Crimi. Assente, dunque, il guru Gianroberto Casaleggio.

“E’ permesso?” sono state queste le uniche parole del leader M5S e blogger, che, all’arrivo sul Colle, ha ricevuto il saluto dall’addetto militare in alta uniforme, al quale il comico ha scherzosamente risposto in egual modo.

Grillo, Crimi e Roberta Lombardi sono arrivati al Quirinale sulla vettura privata del capo del MoVimento, entrando dall’ingresso principale, aprendo una breccia nel muro di fotografi e telecamere ai portoni del palazzo simbolo della Repubblica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


3 COMMENTI

  1. I politici non sono inutili, non dovete prendere per buono tutto quello che dice Grillo, spesso e volentieri dice un sacco di cavolate, del resto è un comico!!!

  2. grande Beppe ….. arrivato ..in mezzoa questi politici …. che pensano di essere nell’olimpo
    … la tua simpatica presenza .. spero li abbia fatti sentire a disagio ……… loro … I GRANDI
    che devono salutare un comico …. pensa …. se avessero potuto …. vi cacciavano fuori
    a pedate …….ma andranno LORO a casa …. e finalmente potranno lavorare ….. cosa che non hanno mai fatto ……………….

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome