Oggi, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, dopo avere ricevuto ieri sera le dimissioni di Mario Monti, ha proceduto alle consultazioni di rito. Ha sentito, nell’ordine, i presidenti dei Gruppi parlamentari:

– per il Popolo della Libertà (PdL), il capogruppo al Senato, Maurizio Gasparri, ed il capogruppo alla Camera, Fabrizio Cicchitto;

– per il Partito Democratico (PD), i capogruppo, al Senato Anna Finocchiaro, alla Camera Dario Franceschini;


– per l’Unione di Centro, SVP e Autonomie (UnioneValdôtaine, MAIE, VersoNord, Movimento Repubblicani Europei, Partito Liberale Italiano, Partito Socialista Italiano), il capogruppo al Senato Gianpiero D’Alia e, per l’Unione di Centro per il Terzo Polo della Camera, Gian Luca Galletti;

– per il Terzo Polo ApI-FLI-Centro Democratico del Senato, Francesco Rutelli;

– per Futuro e Libertà per il Terzo Polo della Camera, Benedetto Della Vedova;

– per la Lega Nord Padania del Senato, Federico Bricolo e, per la Camera, Gianpaolo Dozzo;

– per Coesione Nazionale (Grande Sud – Sì Sindaci – Popolari d’Italia Domani – Il Buongoverno – Fare Italia) del Senato, Pasquale Viespoli e per  Popolo e Territorio (Noi Sud-Libertà ed Autonomia, Popolari d’Italia Domani-Pid, Movimento di Responsabilità Nazionale-Mrn, Azione Popolare, Alleanza di Centro-Adc, Intesa Popolare) della Camera, Silvano Moffa;

– per Italia dei Valori del Senato, Felice Belisario e, della Camera, Antonio Borghesi;

– per Centrodestra Nazionale del Senato, Maria Alessandra Gallone;

– per il Gruppo Misto del Senato, Giovanni Pistorio (MPA-Movimento per le Autonomie-Alleati per il Sud),

– per il Gruppo Misto della Camera, Aurelio Misiti (Grande Sud-PPA).

Napolitano ha infine convocato il Presidente del Senato, Schifani e della Camera, Fini e, ai sensi dell’articolo 88 della Costituzione, ha firmato il decreto di scioglimento del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati.


CONDIVIDI
Articolo precedentePene alternative al carcere, addio ddl tra gli insulti in Senato. Severino delusa
Articolo successivoNapolitano, le dichiarazioni dopo la firma del decreto di scioglimento delle Camere

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here