La Camera, dopo aver esaminato gli ordini del giorno, ha approvato in via definitiva il disegno di legge, già approvato dal Senato, di conversione del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, recante Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese.

I voti a favore sono stati 261, 55 i contrari, 131 gli astenuti. Il Pdl si è astenuto; Lega e Idv hanno votato contro.

Ieri era stata posta la la fiducia.


Il testo approvato dalla Camera


CONDIVIDI
Articolo precedenteCommercialisti, elezioni a febbraio: “Conflitto di interessi”
Articolo successivoIl decreto sviluppo bis è legge. Arriva la nuova agenda digitale

1 COOMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here