Da qualche mese è uscita la quinta edizione del Codice degli Appalti Pubblici, Nel Diritto Editore, a cura degli autori Garofoli-Ferrari, che dedica uno spazio ampio alle novità contenute nel Decreto Salva Italia, Decreto liberalizzazione e Decreto semplificazione.

La struttura dell’opera è rimasta immutata rispetto le edizioni precedenti, con le due classiche sezioni che accompagnano ogni articolo:

– L’inquadramento, in cui viene esplicitato il contenuto della norma accompagnato dal commento dottrinale e non solo dell’articolo;


– Le domande e risposte, con gli interrogativi interpretativi emersi nell’applicazione della norma e le relative soluzioni tratte dalla più significativa e recente giurisprudenza.

Tale struttura fa sì che l’Opera rappresenti per il Professionista e le Amministrazioni un punto di riferimento certo in cui trovare una pronta risposta ad ogni problema interpretativo ed applicativo.

Molto utile anche il sommario introduttivo che consente l’immediata percezione delle questioni, così come utile è la ricca bibliografia che segue il sommario e introduce le due sezioni di commento all’articolo.

Inoltre, in questa quinta edizione, è stato inserito in appendice  il d.lgs. 15 novembre 2011, n. 208, recante la disciplina dei contratti pubblici relativi ai lavori, servizi e forniture nei settori della difesa e sicurezza, in attuazione della direttiva 2009/81/CE, che detta una compiuta regolamentazione dei contratti nei settori della difesa e della sicurezza, anche non militare, aventi per oggetto, tra l’altro, le forniture di materiale militare nonché i  lavori e i servizi per fini specificatamente militari.

Indubbiamente l’opera sembra essere rivolta maggiormente ai professionisti del settore, per i quali rappresenta sicuramente uno strumento utile nell’affrontare le innumerevoli difficoltà che la materia degli appalti pubblici pone in sede procedimentale e in ambito processuale.

Questo e moltissimi altri manuali su LibreriaProfessionisti.it, la prima libreria online interamente dedicata ai professionisti che operano nei settori giuridico, fiscale, contabile, pubblica amministrazione, edile.


CONDIVIDI
Articolo precedentePrimarie Centrosinistra: Bersani ha vinto “si governa con un popolo”
Articolo successivoPrimarie: il Centrosinistra è tutto di Bersani

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here