Il Consiglio dei Ministri è convocato per martedì 9 ottobre 2012 alle ore 15,00 per l’esame del seguente ordine del giorno:

1) Disegno di legge recante “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2013)“;

2) Disegno di legge sul “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2013 e bilancio pluriennale per il triennio 2013-2015“;


3) Nota tecnico-illustrativa al disegno di legge di stabilità 2013, a norma dell’articolo 11, comma 9, della legge 31 dicembre 2009, n. 196.


CONDIVIDI
Articolo precedenteImu alla Chiesa, il Consiglio di Stato boccia il decreto del Tesoro
Articolo successivoDecreto Crescita: startup, PA digitale, fallimenti, da qui si riparte

4 COMMENTI

  1. Consentitemi “avvoltoi vi siete mangiati l’Italia!” siete falsi, tanto da non aver favorito niente e nessuno, da una parte tolgono ma dall’altra ci infilano tasse sempre maggiori e noi poveri che paghiamo. LADRIIIIIIIIIIIIIIIIIII

  2. ancora una volta una parte di pensionati non avra la ” il tanto sospirato adeguamento sulla pensione”vergognatevi questo è il terzo anno.mi domando ma lo stipendio loro quando se lo decurtano?inoltre vorrei sapere se per chi ha casa al mare le tasse diminuiscono oppure aumentano.dichiarazione del governo:Non abbiamo aumentato le tasse”a tutti ma solo a qualche povero cristo. I sindacati dove sono.ma che domande cretine faccio.

  3. E con questa legge di stabilità (non più finanziaria) la differenza è fatta: decide la commissione europea e il consiglio europeo(vedi DEf 2013) e il popolo qualora esistesse deve ubbidire, quindi schiavi di un padrone senza volto.

  4. Bella manovra! Si ottengono anche risparmi sulle intercettazioni telefoniche che saranno meno care grazie alla stipula di un contratto “flat”. Mi immagino gli investigatori con le pagine bianche in mano: “Allora mi intercetti dalla a alla o”.
    Bell’Italia!

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here