Si va verso il definitivo tramonto di qualsiasi atto giudiziario cartaceo.

E’ questa una delle novità più rilevanti contenute nella bozza del decreto sull’Agenda digitale. Il legislatore dà finalmente il via libera definitivo alle notifiche giudiziarie telematiche, alla posta elettronica certificata e all’anagrafe nazionale della popolazione residente. Ma non solo. Nel testo trovano spazio anche l’e-procurement, l’istituzione di nuovi centri scolastici per l’apprendimento a distanza, il fascicolo sanitario elettronico e le agevolazioni fiscali nell’e-commerce.

Il testo della bozza arriverà adesso in Consiglio dei Ministri, per essere approvato.


Fra le novità contenute invece nella parte riguardante il decreto sviluppo 2012 bis, si segnala il divieto di rinnovo automatico della polizza Rc auto: «Il contratto di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti  non può essere stipulato per una durata superiore all’anno e non può essere tacitamente rinnovato».


CONDIVIDI
Articolo precedenteDecreto Sanità, il testo illustrato: articolo 2
Articolo successivoBullismo a scuola oggi, mobbing sul lavoro domani

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here