Home Concorsi pubblici Numero chiuso medicina, rischio implosione!

Numero chiuso medicina, rischio implosione!


Numero chiuso medicina, il Consiglio di Stato manda in Corte Costituzionale la legge per presunta violazione degli artt. 3, 34 e 97 della Costituzione. A fronte di una prova unica nazionale, con 80 quesiti, “l’ammissione al corso di laurea non dipende in definitiva dal merito del candidato, ma da fattori casuali e affatto aleatori legati al numero di posti disponibili presso ciascun Ateneo e dal numero di concorrenti presso ciascun Ateneo, ossia fattori non ponderabili ex ante“, osservano i giudici. Il Ministro Profumo tenta di correggere il tiro e con il DM 28 giugno 2012 n. 196, cancella le graduatorie per singolo ateneo e introduce 12 graduatorie “territoriali” accorpando le università. Persistono tuttavia seri e fondati dubbi di legittimità costituzionale.

In attesa della decisione della Consulta, un’unica certezza: non sarà un settembre semplice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome