E’ in corso di svolgimento presso la Sala della Lupa della Camera dei Deputati, la presentazione dell’Archivio digitale dedicato a Pio La Torre. L’iniziativa, promossa dal Centro Pio La Torre in collaborazione con la Fondazione della Camera dei Deputati, le presidenze di Camera e Senato e la Commissione Nazionale Antimafia, è volta all’istituzione di un “Portale della Legalità”, ovvero una vera e propria banca dati dell’antimafia destinata a tutti, studiosi, studenti, cittadini.

All’incontro sono presenti il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano e il Presidente della Camera, on. Gianfranco Fini.

Ad introdurre i lavori anche Fausto Bertinotti, presidente della Fondazione della Camera dei Deputati, Giuseppe Pisanu, presidente della Commissione Nazionale Antimafia e Vito Lo Monaco, presidente del Centro Pio La Torre. Interverranno inoltre Don Luigi Ciotti, Francesco Forgione, Pietro Grasso ed Emanuele Macaluso.


Il Portale contiene gli interventi, gli articoli e gli scritti del politico ucciso dalla mafia nel 1982 e gli atti processuali relativi al suo delitto e agli assassinii di Mattarella e Reina. Carte rese pubbliche per la prima volta e provenienti dagli archivi del Tribunale di Palermo e dell’Aula Bunker del Carcere dell’Ucciardone. Particolare rilievo avranno gli atti relativi alla Commissione parlamentare d’inchiesta sulla mafia della sesta legislatura e la sua relazione conclusiva di minoranza del 1976.

“Il Portale – spiega Vito Lo Monaco, presidente del Centro La Torre – è il risultato di una feconda collaborazione tra diverse istituzioni nazionali e regionali, associazioni culturali private e pubbliche che vanno tutte ringraziate per aver messo a disposizione idee ed esperti. Attraverso l’analisi delle carte è storicamente rintracciabile quel filo logico che spiega la ragione unica delle stragi e degli assassini politici del dopoguerra, generata dall’opposizione a ogni cambiamento sociale e politico”.

L’iniziativa è trasmessa in diretta streaming sul sito del Centro Pio La Torre e sulla web tv della Camera dei Deputati


CONDIVIDI
Articolo precedenteCostituzione della Repubblica Italiana, il testo vigente
Articolo successivoDa Pisa a Vittoria, arriva il Codice etico per gli enti locali

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here