L’aumento delle addizionali regionali e comunali  che ha “alleggerito” stipendi e pensioni non andrà ad arricchire le casse degli enti locali.  A denunciare questa situazione è la Cgia di Mestre che ha analizzato  le entrate e le uscite delle casse di Regioni e Comuni.

Secondo i calcoli della Cgia l’incremento dell’addizionale regionale Irpef dallo 0,9% all’1,23% deciso dal Governo Monti porterà ad  un maggior gettito per le Regioni, pari a 2,2 miliardi di euro,  lo stesso importo  che a loro verranno  tagliati per i trasferimenti al Fondo sanitario nazionale.

Con l’Imu  i Comuni incasseranno 21,4 miliardi di euro, importo al quale vanno sottratti 10,8 miliardi di euro di imposte comunali sostituite dall’Imu (ovvero, Ici sulle seconde e terze case, Irpef e addizionali redditi immobili non locati).  Resterebbero così nella casse comunali 10,6 miliardi di euro ai quali vanno sottratti 9 miliardi di euro da devolvere all’Erario (tutto il gettito Imu non riconducibile alla prima casa).


L’importo finale di  1,6 miliardi sarà compensato con la riduzione del Fondo sperimentale di riequilibrio.

Pertanto, Regioni e Comuni potranno far cassa con l’addizionale regionale Irpef e l’Imu solo quando maggioreranno le aliquote ordinarie imposte dallo Stato centrale – dichiara Giuseppe Bortolussi segretario della CGIA di Mestre – inoltre, poiché le disposizioni introdotte dal Governo Monti stabiliscono che è riservata all’Erario una quota di Imu corrispondente alla metà del gettito calcolato, applicando l’aliquota ordinaria del 7,6 per mille a tutti gli immobili ad eccezione della prima casa, sarà molto difficile che i Sindaci riducano tale aliquota, altrimenti la differenza rimarrebbe a loro carico”.

TASSE LOCALI: CON IL GOVERNO MONTI LE REGIONI E COMUNI RIMANGONO A SECCO  – anno 2012 –

(importi in milioni di €)

REGIONI
Addizionale regionale IRPEF +2.215
Riduzione Fondo Sanitario Nazionale -2.215
Saldo 0

 

COMUNI
(NE) IMU Gettito complessivo (a) +21.455
(IA) Gettito Imposte Comunali sostituite dall’IMU (b) -10.800
(a-b) +10.655
Di questi 10.655 milioni €
Gettito IMU riservato all’Erario +9.027
Gettito IMU riservato ai comuni +1.627
Riduzione fondo sperimentale di riequilibrio -1.627
Saldo 0

Elaborazione: Ufficio Studi CGIA di Mestre su dati MEF e  Servizio Studi Camera e Senato.

Nota:      (NE) = Nuove Entrate

(IA) = Imposte Abrogate


CONDIVIDI
Articolo precedenteFarmaci fascia C, il Tar dà ragione alle parafarmacie
Articolo successivoQuinto Conto Energia, prima bozza in circolazione, ma il governo smentisce

1 COOMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here