La commissione Industria del Senato ha approvato ieri poco prima di mezzanotte il decreto n. 1 del 2012 in materia di  liberalizzazioni. Il testo approda gia’ oggi nell’aula di Palazzo Madama. Ricordiamo che si tratta del primo passaggio parlamentare per il provvedimento. Ecco in sintesi le novità principali del decreto, come varato dalla commissione.

TAXI

Secondo la riformulazione dei relatori le licenze rimarranno in capo ai sindaci ai quali l’Autorita’ per i trasporti dara’ indicazioni per migliorare i servizi. In caso di mancato recepimento di queste indicazioni da parte dei comuni l’Autorita’ potra’ ricorrere al Tar.


INFRASTRUTTURE

Si introduce la possibilita’ di emettere ”project bond” da parte di societa’ che costruiscono infrastrutture. Un emendamento dei relatori estende questa possibilita’ anche alle aziende titolari di autorizzazione alla costruzione di gasdotti e delle concessioni di stoccaggio.

FARMACI

Piu’ facilita’ nel trovare i farmaci grazie all’apertura di circa 5mila nuove farmacie, possibilita’ di comprare i farmaci per gli animali anche nelle parafarmacie. E, dal 2013, sul bancone si potrebbero trovare medicinali personalizzati, misurati sul tipo di terapia, fino a dosi da una sola pillola. L’accordo tra forze politiche e con il governo che ha portato a fissare il quorum per le farmacie a 3.300 abitanti e un concorso straordinario per arrivare alle nuove aperture entro un anno. Le nuove misure, arrivate con la riformulazione dell’articolo 11, sono state accolte con ”grande soddisfazione” dai parafarmacisti, che vedono ”finalmente riconosciuta” la loro professionalita’ e ampliata la tipologia di medicinali che potranno vendere.

IMU CHIESA

Arriva l’Imu sulle attivita’ non esclusivamente commerciali della Chiesa. Salve le scuole e gli ostelli.

STOP CLAUSOLE LINEE CREDITO

Stop a qualunque clausola delle banche per le linee di credito.

MUTUO PORTABILE

Il mutuo sara’ portabile e rinegoziabile. E senza alcun addebito e perdite di tempo.

GRUPPI BANCARI

Vietati gli incroci personali tra gruppi bancari concorrenti, cioe’ la co-presenza di un individuo in due o piu’ Consigli di Amministrazione.

CONTO CORRENTE CON MUTUO

Quando un cliente sottoscrivera’ un mutuo in banca non sara’ piu’ obbligato ad aprire un conto corrente in quell’Istituto. Inoltre la banca dovra’ proporre al cliente almeno due polizze di due compagnie assicurative diverse. L’utente ne potra’ sottoscrivere una da lui trovata sul mercato.

CONTO CORRENTE PENSIONATI

Conto corrente gratis per i pensionati che hanno un assegno fino a 1.500 euro. Protesta la Lega: non e’ vero.

COMMISSIONI BANCOMAT PER PIENO

Stop alla commissione fino a 100 euro per chi fa il rifornimento di carburante con la carta o con il bancomat.

IPOTECA

Non servira’ l’intervento del notaio per chiudere l’ipoteca. Bastera’ pagare l’ultima rata.

SRL GIOVANI

Per aprire una societa’ semplificata, la cosiddetta srl a un euro,  il notaio sara’ gratuito.

CONCORSI NOTAI

Aumento della pianta organica per i notai. Dal 2015 sara’ comunque bandito un concorso annuale.

RATING LEGALITA’ IMPRESE

Arriva il ‘rating legalita” per le imprese. L’obiettivo e’ premiare tutte le imprese che operano sul territorio nazionale correttamente.

CLASS ACTION

Si chiarisce meglio e si rafforza la possibilita’ della class action. Arrivano mega-multe anti clausole vessatorie a danno dei consumatori.

TRIBUNALI IMPRESE

I tribunali saranno 20: 12 gia’ ci sono. Ne arrivano altri 8.

RC AUTO

Gli automobilisti virtuosi pagheranno la stessa tariffa Rc Auto in tutta Italia (normalmente aòl Sud le tariffe sono molto più costose).

FRODI ASSICURAZIONI

Sale fino a 5 anni di reclusione la pena per chi commette frodi.

ADDIO RIMBORSI PER COLPO DI FRUSTA

Stop ai rimborsi per i colpi di frusta, uno dei traumi più frequenti in caso di incidente automobilistico.

BANCA DATI TESTIMONI

Rc auto, la banca dati antifrode conterra’ le informazioni su danneggiati e testimoni.

SCATOLA NERA IN AUTO

Sempre in materia di Rc auto, arrivano sconti in caso di installazione della scatola nera.

PROFESSIONISTI

Salta tra l’obbligo di preventivo; nelle societa’ tra professionisti, questi ultimi potranno detenere i due terzi delle quote con il restante terzo lasciato al socio di capitali.

PAGAMENTI DA FATTURA

Cambiano i termini per il pagamento dei prodotti agricoli e alimentari. Una disposizione che interessa soprattutto la Gdo (Grande distribuzione organizzata).

REMUNERAZIONE ASSET

Cambia il meccanismo di remunerazione degli asset per i concessionari. Potrebbe riguardare Terna. Ma senza intaccare il piano di tariffazione dell’autorita’.

AUTORITA’ TRASPORTI

L’Autorita’ dei trasporti partira’ entro il 31 maggio. In caso di inosservanza dei propri provvedimenti potra’ erogare sanzioni amministrative.

AFFITTI ON LINE

Gli affitti di Regioni e Comuni dovranno essere pubblicati on line.

ENI-SNAM, SEPARAZIONE ENTRO SETTEMBRE 2013

La separazione tra Eni e Snam dovra’ avvenire entro settembre 2013.

GAS A PREZZI EUROPEI

Cambiano i parametri sui quali si fissano i prezzi del gas con lo scopo di allineare i prezzi italiani a quelli, piu’ bassi, europei.

CONTRATTI FERROVIE E RETE

I trattamenti dei ferrovieri saranno definiti dalla contrattazione collettiva. Sulla separazione della rete si esprimera’ l’autorita’.

SIGARETTE DAL BENZINAIO

Sigarette nei benzinai anche piccoli (500 metri quadri).

TASSA ENERGIA

Arriva una ‘tassa’ sulle imprese per finanziare l’Antitrust e l’Autorita’ per l’energia.

Fortunato Laurendi


CONDIVIDI
Articolo precedenteNon chiamiamola trasparenza
Articolo successivoSenato: aboliti i benefit a vita agli ex Presidenti

3 COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here